PANORAMI, CITTA' e STORIA dei PAESI BASCHI e GALIZIA

Stampa
10-21 AGOSTO

Martedì 10 Agosto: ITALIA - BILBAO

Ritrovo dei Sigg. partecipanti in prima mattinata presso gli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino. Incontro con il ns. Accompagnatore (presente a Malpensa) e voli di linea Air Europa in partenza per Madrid. Arrivo do circa 02 h. di volo, riunione di tutti partecipanti e proseguimento con il volo, sempre Air Europa per Bilbao. Arrivo nel pomeriggio, sbarco e trasferimento in bus riservato presso l'hotel ubicato in giorno centale a poca distanza dal famoso Museo Guggenheim, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento. Dopo cena possibilità di una camminata lungo le animate sponde del fiume/canale Nervion che porta fino al poco lontano mare.

 

Mercoledì 11 Agosto: BILBAO - SAN SEBASTIAN - BILBAO

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. In mattinata incontro con la guida ed inizio delle visite a Bilbao, la città più grande dei Paesi Baschi e capoluogo della provincia di Biscaglia, nonchè il punto di maggior identità culturale della popolazione basca. Si inizierà dalla storia di questi genti per passare poi agli esterni del famoso Museo Guggenheim edificio di architettura futurista costruito nel 1997 dallìarchtetto canadese Gehry e che conserva collezioni permanenti e mostre temporanee di arte e cultura per lo più dedicata allarte moderna e contemporanea. La visita all'interno si effettuerà il giorno successivo. Si proseguirà poi con il centro della città vecchia denominato il "casco viejo" e con il suo spettacolare mercato coperto.

Tempo libero per il pranzo, con la possibilità del rapido assaggio delle "tapas locali" un modo simpatico di assaggiare in piccole quantità, tante specialità locali. Nel pomeriggio trasfeimento in bus riservato di 01 h. circa fino a raggiungere San Sebastian, altra città "basca" situata a pochissimi chilometri dalla Francia sul Golfo di Biscaglia. Famosa per la sue bellissime spiagge (la più famosa è quella della Concha) delimitate dai Monti Igueldo e Urgull è diventuta famosa a partire dagli anni settanta come uno dei luoghi meglio frequentati di Spagna dal jet-set internazionale. Visite e tempo per assaggiare uno o più dei famosi "pincho" un particolare formata di tapas locali. Rientro in prima serata a Bilbao.

 

Giovedì 12 Agosto: BILBAO - HARO

Prima colazione in hotel e visita guidata agli interni del Museo Guggenheim che saprà incuriosire per la sua originalità e scatenare nel visitatore diversi tipi di reazione critiche e/o di apprezzamento. Proseguimento, sempre in bus verso l'interno del Nord della Spagna e dopo circa 01 h. di viaggio arrivo nella Comunità Autonoma di La Rioja, la prima regione vinicola di Spagna, fino a raggiungere Haro, la città culto del vino.

Il paesaggio è similare alle grandi regioni vitivinicole italiane e francesi e le produzioni sia in quantità che in qualità non ne sono da meno. Si arriverà in una delle sue "Cantine" più rinomate, quella della Bodegas Muga, all'interno della quale si potranno visitare le zone di produzione e la caratteristica particolare della loro officina-laboratorio, nella quale vengono direttamente costruite le botti per la conservazione e maturazione del vino con legni pregiati provenienti da Francia, Russia, Ungheria, NordAmerica e Spagna stessa. Naturalmente si effettueranno assaggi dei vini prodotti nella zone e si pranzerà direttamente nella Bodega.

Nel pomeriggio si potrà fare una visita a questa Città del Vino, ricca di una bella Basilica del XVI sec. e di un bel Palazzo della stessa epoca,  ma soprattutto conoscere la storia della famosa "Battaglia del Vino" che si svolge ogni anno il 29 giugno a suon di secchi di vino rosso.

Nel tardo pomeriggio sistemazione presso l'hotel ricavato da un convento storico del XIV° sec., cena e pernottamento.

 

Venerdì 13 Agosto  HARO - BURGOS - LEON

Prima colazione in hotel e di prima mattina partenza sempre in bus riservato verso la non lontana (circa 01 h. di Viaggio) Burgos, capitale provinciale della Comunità Autonoma di Castiglia e Leon. Questa città grazie alle sue opere d'arte inestimabili è iscritta all'elenco UNESCO dei PATRIMONI ARTISTICI MONDIALI dell'UMANITA'. Oltre a splendidi palazzi, e altre chiese, il suo monumento più famoso è la Cattedrale di Santa Maria in stile gotico francese caratterizzata da 03 splendide porte d'ingresso fiancheggiate da 02 magnifici e slanciati campanili decorati; i suoi interni sono a dir poco affollati di opere d'arte da ammirare tra le quali la tomba del Cid, il famoso comandante militare del XI° sec.

Al termine delle visite tempo a disposizione per il pranzo libero (con tapas e pinchos di tutti i tipi). Nel pomeriggio ripresa del viaggio verso Leon, che si trova, sempre nella Comunità Autonoma di Castiglia e Leon, a ridosso del versante meridionale dei Monti Cantabrici. In base all'orario di arrivo, determinato dal traffico e dalle aperture dei monumenti visita della città che potrebbe essere spalmata tra il tardo pomeriggio di questa giornata e la mattina del giorno successivo. La città merita una visita in quanto ricca di significativi monumenti quali la Cattedrale, in stile gotico maturo, la Real Basilica di Sant'Isidoro, in stile romanico e il Palazzo di Los Guzmanes. In serata sistemazione in hotel ubicato in centro città, cena e pernottamento.

 

Sabato 14 Agosto: LEON - CODAVONGA - PARCO NAZIONALE DE LOS PICOS DE EUROPA - OVIEDO

Prima colazione in hotel e in base a quanto si è potuto vedere di Leon , il pomeriggio precedente, proseguimento delle visite guidate e successiva partenza per una giornata prettamente dedicata alla natura. Con il Bus si attraverserà buona parte della Provincia delle Asturie fino a raggiungere Covadonga, un piccolo villaggio con un Santuario dedicato alla Vergine Maria e già parte del noto PARCO NAZIONALE de LOS PICOS de EUROPA, fomato e suddiviso tra le provincie di Asturie, Cantabrica e Leon. Si tratta di un esempio perfetto di ecosistema atlantico, ricco di boschi du querce e faggetti e di imponenti formazioni rocciose che sfiorano i 3.000 metri d'altitudine, dalle quali si vede l'Oceano Atlantico. Il Parco ha paesaggi naturali stupevoli e ospita innumerevoli specie rare di uccelli e mammiferi tra i quali l'orso bruno e il lupo iberico. Pranzo in ristorante a Codavonga e pomeriggio dedicato a passeggiate nel Parco tra i laghi di Enol e di Ercina. In serata si raggiungerà Oviedo per la sistemazione in hotel centrale, la cena libera ed il pernottamento. 

 

Domenica 15 Agosto: OVIEDO - GIJON - OVIEDO

Prima colazione in hotel e partenza per la vicina Gijon a meno di 01 h. viaggio, sempre in bus. Visita guidata a quella che è stata per alcuni secoli una delle città piu industriali di Spagna e che negli ultimi decenni ha saputo recuperare e rivitalizzare spazi abbandonati riportandoli a disposizione delle attività e vita sociale. La parte più pittoresca corrisponde al quartiere di Cimadevilla, un tempo abitato dai pescatori. Pranzo in uno dei locali tipici sul porto turistico e nel pomeriggio rientro ad Oviedo per la visita guidata al capoluogo del Principato delle Asturie. La città oltre ad essere una tappa storica  nell'istituzione del cammino di Santiago, vanta una serie di monumenti di architettura pre-romanica che gli hanno valso l'inserimento da parte dell'UNESCO nei PATRIMONI ARTISTICI dell 'UMANITA'. Cena libera e pernottamento in hotel.

 

Lunedì 16 Agosto: OVIEDO - CUDILLERO - LA CORUNA - SANTIAGO DE COMPOSTELA

Prima colazione in hotel e di prima mattina partenza, sempre in bus riservato per una giornata di trasferimento verso la zona del nord-ovest della Spagna. Prima tappa di giornata sarà fatta al curioso borgo marinaro di Cudillero, considerato da molti il più bel villaggio di pescatori di Spagna. La sua caratteristica di case colorate e omogenee costruite intorno al suo porticciolo è anche quelle di essere raggiunta solo a piedi con percorso di circa '15 minuti da dove occorre lasciare i bus e le auto e quindi di conservare i suoi ritmi e il suo aspetto quasi interamente privo di mezzi meccanici. Proseguimento lungo quella che viene chiamata "Costa Verde", bagnata dalle acque dell'Oceano Atlantico fino a raggiungere La Coruna, capoluogo della Comunità Autonoma della Galizia. In Galiziano (lingua autonoma ufficiale dal 1983) si troverà scritto A Coruna, città sull'Oceano che si stende su una penisola a forma di "T" e fu quasi sicuramente fondata dai celti, ma certamente è stata porto in epoca romana di cui si conserva il famoso "Faro", attualmente il più antico faro funzionante al mondo, PATRIMONIO UNESCO dell'UMANITA'. Pranzo libero e visita della città, veramente curiosa e gradevole. In serata si raggiungerà la poco lontana Santiago de Compostela per la cena ed il pernottamento in hotel.

 

Martedì 17 Agosto: SANTIAGO DE COMPOSTELA

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Mattinata dedicata alla visita guidata della città, capoluogo della Galizia e considerata uno dei luoghi "centrali" della cristianità; ormai nota in tutto il mondo per essere la destinazione finale del cammino di Santiago e il presunto luogo di sepoltura dell' Apostolo Giacomo le cui spoglia giacciono all'interno della splendida Cattedrale a lui dedicata, che si apre sulla grande Piazza Obradoiro racchiusa dalle mura medievali dell'antica città che nel suo insieme è PATRIMONIO UNESCO dell'UMANITA'. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per relax e/o per visite libera alla bella cittadina.

 

Mercoledì 18 Agosto: SANTIAGO DE COMPOSTELA - CABO FINISTERRE - SANTIAGO DE COMPOSTELA

Prima colazione in hotel e partenza per l'escursione dell'intera giornata verso il Capo di Finisterre, che i romani pensavano che fosse il punto più occidentale della terra e quindi che il mondo finisse lì, quindi ecco il nome dal latino "finis terrae". La zona è caratterizzata da paesaggi selvaggi e da spiagge impressionanti, alcune al riparo dal Capo e quindi con acque tranquille e altre invece toccate dalla forza dell'oceano e soggette a forti mareggiate. Si raggiungerà il Faro, dal quale, nebbia permettendo, si gode di un paesaggio unico sulla costa e sul mare. Pranzo in ristorante nella graziosa località di Muxia con menù di pesce e frutti di mare. Rientro nel tardo pomeriggio a Santiago, cena libera e pernottamento.

 

Giovedì 19 Agosto: SANTIAGO DE COMPOSTELA - PONFERRADA - ASTORGA

Prima colazione in hotel e partenza, sempre in bus riservato, verso la zona interna della Spagna del Nord Ovest. Si raggiungerà nuovamente la Comunità Autonoma di Leon e Castiglia e la prima costa di giornata sarà nella località di Ponferrada che si trova su un altopiano alla confluenza dei fiumi Boeza e Sil. Il suo centro storico si sviluppa ai piedi di un imponente Castello, prima romano e poi sviluppato dall'Ordine dei Templari per fare punto tappa e protezione ai "pellegrini" che transitavano verso e di ritorno da Santiago. proseguimento del viaggio fno a raggiungere a fine mattinata la località di Astorga, sempre nella provincia di Leon, nell'aspra e povera zona montagnosa detta "La Maragateria" a sud-ovest della Cordigliera Cantabrica. E' un piccola cittadina di forte stampo medievale che vanta periodi storici molto importanti tracciati dai suoi fondatori: i celti-liguri, ai suoi consolidatori: i romani che ne fanno un centro tappa sulla strada della Lusitania, agli spagnoli del medioevo che ne fanno tappa per le vie dei pellegrinaggi del Camino di Santiago e della Via de la Plata. Nella Guerra di Indipendenza Spagnola è oggetto di un lungo assedio da parte delle truppe di Napoeone che subiscono una epica sconfitta. Pranzo in ristorante e pomeriggio dedicato alla visita guidata della città. In serata sistemazione in Hotel centrale, cena e pernottamento.

 

Venerdì 20 Agosto: ASTORGA - LOGRONO

Prima colazione in hotel e partenza per una mattinata di trasferimento in direzione est fino a raggiungere il piccolo centro di Casalarreina, nuovamente nella Comunità Autonoma della Rioja per la sosta del pranzo che verrà servito nel rinomato ristorante Vieja Bodega. Dal 2012 questa area di Spagna, viene eletta, ogni anno come una sorte di punto di riferimento della gastronomia spagnola. Dopo il pranzo che ha come scopo il farvi gustare alcuni piatti della cucina di questo territorio, si raggiungerà la vicina Logrono, ultima tappa di visita di questo Viaggio. Pomeriggio dedicato alla visita del capoluogo della Comunità Autonoma di La Rioja che è bagnata dal fiume Ebro e che da sola ospita più della metà della popolazione di questa Regione di Spagna, la penultima per dimensioni. Di origine celtica, il suo nome viene dall'antico significato di "guado", vemme sviluppata dai romani, conquistata dagli arabi e liberata dal leggendario Cid Campeador che ispirò i "cancioneros". I suoi monumenti dallo stile romano-gotico a quello barocco e i suoi ponti giustifacano ampiamente la visita a questa graziosa cittadina rinforzata dalla già citata nomea della sua eno-gastronomia. Nel tardo pomeriggio sistemazione in hotel centrale, cena libera e pernottamento.

 

Sabato 21 Agosto: LOGRONO - BILBAO - ITALIA

Prima colazione in hotel e partenza per il tratto di viaggio (02 h. circa, sempre in bus) per raggiungere Bilbao, da dove, nel primo pomeriggio si partirà con il volo Air Europa per Madrid. Coincidenza per i rispettivi voli verso Malpena e Fiumicino ad arrivo in prima serata. Sbarco e fine dei servizi.

 

Quota individuale di partecipazione

€. 1.840,00 (Min. 20 Persone) - €. 2.030,00 (Min. 15 Persone)

Date del viaggio

10-21 AGOSTO 2021

La quota comprende

- Volo Aereo di linea Air Europa
- Sistemazione in camera doppia in Hotel di Cat. 04 Stelle
- Pasti come da programma che generano mezza pensione
- Bus in esclusiva per tutto l'itinerario
- Visite guidate in esclusiva come da programma con ingressi ove necessari
- Assistenza di Nostro Accompagnatore per tutta la durata del Viaggio
- Assicurazione Medico-Bagaglio, COVID e Annullamento Viaggio

La quota non comprende

- Tutti i pasti non specificati in programma
- le bevande ai pasti e gli extra di carattere personale
- La mance e tutto quanto non espressamente indicato in programma

Documenti necessari

Passaporto o Carta Identità in corso di validità

Supplementi

Tasse Aeroportuali: €. 60,00 (da Milano) - €. 65,00 (da Roma) - Camera Singola €. 430,00 - Trasferimenti da area Canelli/Acqui/Alessandria €. 75,00 - da area Cairo/Savona/Genova €. 80,00

Programma realizzato in collaborazione con il T.O. Essentia/Viaggidea

Tasse Aeroportuali: €. 60,00 (da Milano) - €. 65,00 (da Roma) - Camera Singola €. 430,00 - Trasferimenti da area Canelli/Acqui/Alessandria €. 75,00 - da area Cairo/Savona/Genova €. 80,00

Format pre-iscrizione al viaggio