UMBRIA: Il CUORE VERDE dell'ITALIA

Stampa
"SOGGIORNO-TOUR"
11-17 APRILE 2021

Domenica 11 Aprile: IN VIAGGIO - LAGO TRASIMENO - S.MARIA degli ANGELI

Ritrovo in prima mattinata nelle rispettive località di partenza, sistemazione in bus nei posti riservati, incontro con il nostro Accompagnatore ed inizio del viaggio lungo la dorsale Genova - Firenze lungo la A12 e la A11 con possibilità di salire a tutti i caselli Autostrali da Genova Nervi in avanti. Opportune soste lungo il percorso ed arrivo al Lago Trasimeno per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio navigazione con battello di linea sul lago e visite guidate. Il Trasimeno è il più grande lago tettonico italiano e con una superficie di 128 km. quadrati si pone al quarto posto assoluto tra i laghi d'Italia, Ha una scarsa profondità delle sue acque (massimo 06 metri) con forte tendenza ad ulteriore diminuzione; vanta 03 Isole: la Polvese, la Maggiore (l'unica abitata) e la Minore e una ricca fauna ittica composta da ben 18 diverse specie di pesci.  In serata si raggiungerà la vicina località di Santa Maria degli Angeli, ai piedi di Assisi, per la sistemazione in Hotel, la cena ed il pernottamento.

La scelta di questa località è strategica e permette di essere al centro della piccola regione dell'UMBRIA, al 16° posto per estensione e al 17° posto per popolazione (meno di 01 milione) nel totale delle 20 regioni italiane. La zona è ricca di proposte alberghiere con caratteristiche abbastanza semplice, spesso gestite direttametne dai proproetari, che ne garantiscono comunque il livello qualitativo.

 

Lunedì 12 Aprile: S. MARIA - GUBBIO - PERUGIA - S.MARIA

Prima colazione, cena e pernottamento in Hotel. In mattinata partenza con il bus al seguito per raggiungere Gubbio in circa 01 h. di viaggio, incontro con la guida locale e visita della città. Gubbio è il comune più esteso della regione Umbria e si trova nel nord-est della regione, quasi al confine con le Marche; è posizionata ad oltre 500 metri d'altitudine, alle falde del Monte Ingino (quota 909) sulle cui pendici, ogni anno dal 1981, viene costruito il più grande "albero di Natale" al Mondo con oltre 800 corpi luminosi che dalla città arrivano alla sommità del monte. Gubbio è anche famosa per la "Corsa dei Ceri": tre pesanti macchine di legno che il 15 maggio (festa di S.Ubaldo), vengono trasportate in spalla in una sorta di staffetta senza vincitori e poi è famosa per la storia di San Francesco, che a Gubbio incontra il "lupo" e lo rende mansueto come un'agnello. Nella visita, da non perdere, è la Piazza Grande o della Signoria con i Palazzi Pretorio e dei Consoli, poi il Duomo e innumerevoli chiese tra vie e strade che mantengono quasi inalterato l'asoetto medioevale della città. Al termine tempo a disposizione, anche per il pranzo libero.

Nel pomeriggio si raggiungerà in meno di 01 h. di viaggio Perugia, incontro con la guida e visita della città. Perugia è il capoluogo della Regione Umbria, nonchè la città più popolare ed il suo polo produttivo e culturale; vanta oltre 3.000 anni di storia ed è caratterizzata dal suo centro storico che si adagia su colline che raggiungono i 496 metri d'altitudine ed è composto da 05 borghi distinti. La visita sarà concentrata fra le mura e le porte Etrusche e Medievali; l'Arco di Augusto; il Corso Vannucci con i suoi Palazzi Monumentali e la bellissima Fontana Maggiore del XIII° sec.

In serata rientro alla vicina S.Maria degli Angeli.

 

Martedì 13 Aprile: S.MARIA - NORCIA - CASCIA - ROCCAPORENA - S.MARIA

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Intera giornata di escursione, sempre con il bus riservato, verso la zona est della Regione per raggiungere Norcia, che si trova in Valnerina, nel cuore dell'Appennino Umbro-Marchigiano, all'interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini a circa 600 metri d'altitudine. Oltre alla sua ricca storia che parte dal Neolitico, nei tempi recenti Norcia è divenuta famosa per il suo "tartufo nero" e per il prosciutto crudo, IGP dal 1988,  e da altri deliziosi insaccati, tali da generare il termine "norcinera", usato in tutta l'Italia Centrale per indicare le salumerie. Durante la visita sosta con degustazione in un prosciuttificio tipico. Norcia è stata danneggiata dal terremoto del 2016 ed alcuni dei sui monumenti più importanti sono in corso di restauro e quindi solo parzialmente visitabili, come la Basilica di San Benedetto e la Cattedrale. Tempo a disposizione anche per il pranzo libero. Nel pomeriggio si potrà visitare la vicina Cascia, legata alla storia di Santa Rita, una religiosa beatificata già nel XVII° sec. Notevole è il grande complesso religioso dove viene venerata la Santa e dove vengono accolti gli innumerevoli pellegrini. composto dalla Basilica, dalla Basilica Inferiore, dal Monastero e dalla Penitenzieria. A pochi km. da Cascia si potrà visitare anche Roccaporena, il luogo dove esattamente nacque Santa Rita e dove venne fondata l'Opera della Santa per promuovere il culto, fare opere di carità e gestire un orfanotrofio. In serata rientro a Santa Maria degli Angeli.

 

Mercoledì 14 Aprile: S.MARIA - ASSISI - S.MARIA

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Intera giornata di visite con guida, che inizierà dalla località di Santa Maria degli Angeli, che si trova ad appena 04 km da Assisi e si sviluppa intorno alla omonima Basilica, costruita nel XVI° sec. intorno e sul luogo dove morì nel 1226 San Francesco e che da allora è identificata con il nome della Cappella della Porziuncola. Si proseguirà poi con i mezzi pubblici per la vicina Assisi; l'utilizzo degli stessi è reso necessario dalla normative che obbliga gli autisti dei Bus il fermo di 01 giornata ogni 07 di lavoro.

Assisi è situata sul versante nord-occidentale del Monte Subasio, in posizione leggermente rialzata rispetto alla Valle Umbra. La sua storia è segnata dalla nascita di San Francesco, che con le sue opere ha marchiato questo luogo e non solo. La città ha mantenuto il suo aspetto medievale ed i suoi edifici e chiese sono incentrati sulla storia di San Francesco e S. Chiara. Nella visita guidata sono inserite le Basiliche di S.Francesco (Inferiore e Superiore), la Basilica di S.Chiara, la Chiesa di S.Damiano e gli oratori di San Francesco e dei Pellegrini. Tempo a disposizione, anche per il pranzo libero, e parte del pomeriggio in libertà per passeggiare tra le viuzze della città o tempo permettendo fino all'Eremo. In prima serata rientro sempre con i mezzi pubblici a S.Maria.

 

Giovedì 15 Aprile: S. MARIA - BEVAGNA - MONTEFALCO - SPOLETO - S.MARIA

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Intera giornata di escursione con bus e guida al seguito. Prima tappa sarà Bevangna, un borgo di circa 5.000 abitanti inserito ai primi posti della classifica dei "Borghi tra i più belli d'Italia", scelto più volte come scena per films e fiction televisive. La sua Piazza Silvestri con il Palazzo dei Consoli e la Chiesa di S.Michele viene considerata tra le più belle piazze medievali del nostro Paese. Dopo la visita si proseguirà per Montefalco, posizionato in cima ad una collina che domina le pianure sottostanti, che si è guadagnato la denominazione di "ringhiera dell'Umbria". Fa parte anche lui dei "Borghi più belli d'Italia" e negli decenni la sua fama è cresciuta grazie ai suoi vini rossi (Sagrantino di Montefalco e Montefalco Rosso) e la qualità del suo olio prodotto dagli ulivi locali (dopo la visita si potranno degustare entrambi in una cantina locale). La visita porterà a conoscere la cittadina con la sia cinta muraria, le sue antiche Porte d'ingresso, la Torre del Verziere e la Piazza del Comune con il Palazzo Comunale e l'ex Chiesa di Santa Maria.

Ancora un breve proseguimento permetterà di raggiungere Spoleto in tarda mattinata. Tempo a disposizione, anche per il pranzo libero e pomeriggio dedicato alla visita della città situata all'estremità meridionale della Valle Umbra e che si è sviluppata intorno al colle di Sant'Elia. Nella sua lunga storia, durante la dominazione Longobarda, venne crreato il Ducato di Spoleto che ebbe una forte espansione, anche fuori regione, ma con il tempo sia Perugia che Terni la superarono per potenza ed importanza. Vanta un'elevato numero di monumenti degni di visita e osservazione quali la Rocca Albornoziana, il Ponte Sanguinario, l'Arco di Druso e un elevato numero di Abbazie e Chiese che ne arricchiscono il centro storico.

In serata rientro a S.Maria degli Angeli.

 

Venerdì 16 Aprile: S.MARIA - TODI - SANGEMINI - CASCATA DELLE MARMORE - S.MARIA

Prima colazione , cena e pernottamento in hotel. Ancora un'intera giornata dedicata alla visita della Regione Umbria, concentrata nella zona Sud. Come prima tappa si arrivera a Todi, ancora in provincia di Perugia, che sorge su di un colle a quota 411 metri d'altitudine e si affaccia sulla Valle del Tevere. Il suo centro storico si conserva integro nel suo aspetto architettonico medievale e la sua Piazza del Popolo merita una visita guiidata dettagliata per conoscere ed ammirarne il Duomo, il Palazzo Vescovile, il Palzzo dei Priori, il Palazzo del Capitano e il Palazzo del Popolo. Da non perdere anche il Tempio di Santa Maria della Consolazione, eretta sul progetto del Bramante, che si trova all'esterno delle mura della città. Proseguimento poi per Sangemini, già in provincia di Terni, nota per le sue terme e le sue acque minerali, ma negli ultimi tempi anche per ispitare un curioso Museo, che si è avvalso nella sua realizzazione delle idee di Piero Angela, il noto scienziato e conduttore televisivo. Il Museo-Laboratorio si chiama GEOLAB ed è uno spazio espositivo permanente e interattivo dedicato alla divulgazione delle Scienze della Terra, dove il motto è "VIETATO NON TOCCARE". Visita e al termine tempo a disposizione anche per il pranzo libero.

Nel pomeriggio si raggiungerà la Cascata delle Marmore, che si trova a pochi km. da Terni, alla fine della Valnerina. E' una cascata a flusso controllato, tra le più alte d'Europa con un dislivello complessivo di 165 metri, suddiviso in 03 salti e inserita in un Parco Naturale. Marmore è il nome della Frazione nella quale si trova e le acque sono quelle del fiume Velino, che si tuffano nella gola del Nera. Le acque vengono utilizzate per la produzione di energia elettrica e quindi la sua apertura è a flusso temporaneo.

Dopo la visita nei punti panoramici obbligatori rientro in serata a S.Maria degli Angeli.

 

Sabato 17 Aprile: S. MARIA - ORVIETO - VIAGGIO DI RITORNO

Prima colazione e di buon mattino partenza verso Orvieto, cittadina che si trova nel settore sud-occidentale dell'Umbria, ai confini con la provincia di Viterbo e quindi Lazio. Sorge su una rupe di tufo che domina la valle del Fiume Paglia, affluente del Tevere. Visita guidata della città protagonista in ogni pagina di storia di ogni epoca, da Paleolitico alla Seconda Guerra Mondiale e che vanta un monumento: il Duomo, autentico capolavoro dell'architettuta gotica italiana sia grazie alla meravigliosa facciata decorata da una grande serie di bassorilievi e sculture realizzate dall'architetto senese Maitani, che per gli affreschi nella cappella interna di San Brizio intitolati: "Storie degli ultimi giorni" e realizzati da Beato Angelico, Benozzo Gozzoli e Luca Signorelli. Famoso e meritevole di visita è anche il Pozzo di San Patrizio, voluto dal Papa Clemente VII° per accumularvi acqua in caso di assedio della città. Al termine delle visite pnanzo in ristorante. Nel pomeriggio viaggio di ritorno con opportune soste e arrivo nelle rispettive località di partenza in prima e seconda serata.

 

 

 

 

Quota individuale di partecipazione

€. 910,00 (Minimo 25 Persone) - €. 980,00 (Minimo 20 Persone) - €. 1.100,00 (Minimo 15 Persone)

Date del viaggio

11-17 Aprile 2021

La quota comprende

- Viaggio in Bus come da programma
- Sistemazione in Hotel di Cat. 03 Stelle Sup. a Santa Maria degli Angeli
- Mezza Pensione in Hotel con bevande incluse
- 02 pranzi (1° e 7° giorni) con bevande incluse
- Degustazioni come da programma
- Navigazione sul Lago Trasimeno
- Visite guidate in esclusiva come da programma
- Nostro Accompagnatore per tutta la durata del Viaggio
- Assicurazione Medico-Bagaglio-Covid e Annullamento Viaggio

La quota non comprende

- I pranzi del 2°-3°-4°-5°-6° giorni
- Gli ingressi ai Monumenti, Siti e Parchi ove necessari durante le visite
- Le mance e tutto quanto non espressamente indicato in programma

Documenti necessari

Carta d'Identità in corso di validità

Supplementi

Camera Singola €. 180,00 - Partenze da Canelli/Nizza/Acqui €. 35,00 - Partenza da Alessandria/Novi €. 30,00 - partenza da Cairo/Savona €. 35,00 - Partenza da Torino/Milano €. 80,00 - Partenza da Ovada - Genova e Caselli Autostradali A12 e A11 dopo Genova: Nessun Supplemento

Programma realizzato in proprio

Camera Singola €. 180,00 - Partenze da Canelli/Nizza/Acqui €. 35,00 - Partenza da Alessandria/Novi €. 30,00 - partenza da Cairo/Savona €. 35,00 - Partenza da Torino/Milano €. 80,00 - Partenza da Ovada - Genova e Caselli Autostradali A12 e A11 dopo Genova: Nessun Supplemento

Format pre-iscrizione al viaggio