NAPULE E'

Stampa
"mille colori"
18-22 NOVEMBRE 2020

Napule è mille culure             Napoli è mille colori

Napule è mille paure              Napoli è mille paure

Napule è a voce de' criature   Napoli è la voce dei bambini

Che saglie chianu chianu        Che sale piano piano

E tu sai ca' non si sul             E sai che non sei solo

 

Napule è nu sole amaro         Napoli è un sole amaro

Napule è addore e' mare        Napoli è odore di mare

Napule è na' carta sporca      Napoli è una carta sporca

E nisciuno se ne importa       E  nessuno se ne importa

E ognuno aspetta a'sciorta     E ognuno aspetta la fortuna

 

Napule è na' cammenata        Napoli è una passeggiata

Int'è vic miezo all'ate             Nei vicolo, in mezzo agli altri

Napole è tutto 'nu suonno      Napoli è tutto un sogno

E a' sape tutto 'o munno         E la conosce tutto il mondo

Ma nun sanno a' verità          Ma non conoscono la verità

 

Napule è mille culure            Napoli è mille colori

Napule è mille paure             Napoli è mille paure

Napule è nu' sole amaro        Napoli è un sole amaro

Napule è addore e' mare       Napoli è odore di mare 

 

 

Questa canzone del compianto cantautore napoletano PINO DANIELE contiene in poche frasi/versi tutte le sfumature e i colori e le sensazioni che NAPOLI può trasmettere a chi vi nasce, a chi vi vive e a che la vuole visitare in modo più approfondito, andando oltre alle sue "cartoline" ed ai suoi luoghi comuni. Lo scopo di quest'iniziativa è proprio quello di dedicare più tempo: 03 giorni pieni più due mezze giornate, al fine di poterne conoscere angoli, sfumature, sapori e passi di storia affascinanti.

 

Per la prima volta proviamo a costruire una soluzione di viaggio, priva del trasporto incluso. Ma questo non significa che non ce ne occuperemo; anzi, cercheremo, man mano che arriveranno le vostre richieste di prenotazione, di studiarvi singolarmente la soluzione di viaggio in treno o in aereo, più comoda e più economica, in base alle vostre località di origine/partenza e a seconda delle  singole esigenze. Il nostro Accompagnatore partirà in treno o in aereo, unendosi ad alcuni di Voi e poi, all'arrivo a Napoli, riunirà tutti i partecipanti per iniziare il programma tutti insieme.

 

 

 

Mercoledì 18 Novembre: IN VIAGGIO VERSO NAPOLI - VISITA PANORAMICA

Come specificato nella premessa questa soluzione non prevede il trasporto incluso ma soluzioni di viaggio individuale, il cui costo potrà essere preventivato come treno in 1° o 2° classe e sui voli in classe unica, al prezzo del giorno, in continuo cambiamento. Per aiutarvi con i tempi di Viaggio, in treno si potrà partire con treni diretti da Torino alle h. 07,00, da Milano Centrale alle h. 08.10, da Bologna alle h. 09.25 ed essere a Napoli intorno alle h. 13.00 - Con i voli si potrà partire da Milano Linate, Torino o Genova in mattinata ed essere a Napoli, ancora prima dell'arrivo dei treni diretti. Per agevolare coloro che arriveranno in treno (presumiamo siano i più numerosi), abbiamo previsto un'hotel ubicato a 300 metri dalla stazione; coloro che arriveranno in aereo, sono comunque poco lontani dal centro (meno di 10 km. dall'aeroporto di Capodichino) e sia con mezzi pubblici che con taxi privati in circa 15 minuti possono raggiungere la stazione. 

Sistemazione in hotel. Pranzo libero. Alle h. 15.00 partenza, tutti insieme, con bus privato, per una prima visita guidata panoramica della città: il lungomare, Castel dell'Ovo, il quartiere di Santa Lucia, quello di Mergellina, la Riviera di Chiaia, la villa Comunale e altre splendidi scorci. Questa panoramica servirà anche a stabilire dei punti strategici, utili per le visite dei giorni successivi e per avere un'infarinatura della storia antica e di quella moderna di Napoli. In serata breve trasferimento a piedi in uno dei ristoranti scelti per questa esperienza e cena a base di alcune delle specialità campane e della cucina napoletana. Pernottamento in hotel.

 

Giovedì 19 Novembre: NAPOLI STORICA, MONUMENTALE ed ESOTERICA

Prima colazione in hotel ed inzio delle visite guidate che in mattinata saranno concentrate nel centro storico con il Duomo, sovrapposizione di più stili che vanno dal gotico puro del Trecento al neogotico dell'Ottocento e che ospita 03 volte all'anno il rito dello scioglimento del sangue di San Gennaro, uno dei misteri che hanno reso Napoli, famosa nel Mondo. Si proseguirà con la Cappella di San Severo, detta anche la Pietatella: una chiesa sconsacrata, attigua al Palazzo di famiglia dei principi di San Severo che ospita delle sculture capolavoro come il Cristo velato e la Pudicizia. Si passera poi alla visita del Chiostro di Santa Chiara, uno dei quattro chiostri monumentali appartenenti al complesso monastico delle Clarisse di Santa Chiara. Quello vsitabile è meraviglioso in quanto maiolicato verso le fine del Settecento. Un pò di tempo libero, anche per il pranzo che, non abbiamo incluso per dar modo, in base alle condizioni meteo di poter effettuare le visite in modo più autonomo e magari di poter assaggiare alcune delle specialità espresse da quello che oggi viene chiamato street food o in italiano "cibo di strada". 

Nel pomeriggio visita alla parte monumentale di Napoli con Piazza del Plebiscito della superificie di oltre 25.000 metri quadrati, una delle più grandi d'Italia, racchiusa dalla Basilica Reale Pontificia, da Palazzo Reale, dal Palazzo della Prefettura e da Palazzo Salerno; è adorna di 02 statue equestri di Ferdinando I° e di Carlo di Borbone. Si proseguirà con Piazza del Municipio e la fortezza del Maschio Angioino del Cinquecento; l'elegante galleria Umberto il Lungomare e Castel dell'Ovo, il più antico della città e quello proprio a bordo costa. Durante le visite sosta all'Antica Pasticcieria Poppella per degustare il buonissimo "Fiocco di neve". 

Rientro in hotel per un breve relax e nuova uscita per andare a cena in una delle più tradizionali Pizzerie della città ed assaggiare la pizza napoletano secondo le antiche ricette. Dopo cena visita alla NAPOLI ESOTERICA. Questa visita, molto curiosa, si deve fare di sera per renderla ancora più suggestiva. Napoli è città magica per eccellenza dove si fondono miti e magie, religione e superstizione. Si partirà da Piazza del Gesù. dove l'antica chiesa barocca costruita sul preesistente Palazzo del Sanseverino, nasconde nella facciata un misterioso segreto sulla sua storia. Si proseguirà con la Cappella Sansevero, tempio massonico per eccellenza, con le arcane simbologie che decorano le sue facciate. Si proseguirà verso Spaccanapoli per ammirare la statua del Cavallo di Nettuno e cogliere i segni del passaggio di Virgiglio a Napoli, più in veste di mago che di poeta. Si terminerà con la chiese della Pietrasanta, sorta in un luogo infestato dal demonio, e con quella del Purgatorio, la cui cripta reca tracce dell'antico culto per le anime "pezzentelle" " e cap e' mort" e conserva i teschi nei confronti dei quali, per devozione e superstizione, il popolo, a partire dal Seicento, riserva le cure più amorevoli e le preghiere più accorate. Rientro in hotel per il pernottamento.

 

Venerdì 20 Novembre NAPOLI INSOLITA e MUSEO di SAN MARTINO

Prima colazione in hotel ed inizio della visita alla NAPOLI INSOLITA. Si inizierà con il tema del "Peccato" andando a visitare alcune di quelle che fino al 1959 erano: "case chiuse o case di tollerenzai". Sono esiste a napoli, fin dal medioevo ed erano coì note da attirare clienti anche da molto lontano che arrivavano a Napoli principalmente per frequentarle. La più rinomata, oggi è la sede di un lussuosissimo hotel e le stanze della casa prendevano il nome dalle "lavoratrici", che le utilizzavano per gli "incontri" con i clienti: "Mimì do Vesuvio, Nanninella a' spagnola, Dorina da Sorrento etc.etc. Per concludere la curiosa passeggiata una vera chicca per gi amanti dei documenti antichi e delle curiosità: la visualizzazione di una lettera scritta da un famoso personaggio femminile di Napoli, di cui non vi sveliamo il nome per tenere alto il livello di curiosità, che per mantenersi gli studi lavorara la sera in una casa di tolleranza. Dopo la passeggiata e tanti spunti curiosi ecco arrivato il tempo di assaggiare alcune delle pietanze tipiche del "cibo da strada" come i Taralli (biscotti salati appetitosi), i Pagnottielli (gustosi piccolim panini ripieni principalmente di salami e formaggi, ma non solo) e il Cuoppo (un cartoccio a forma di cono che si riempe di cose fritte, principalmente pesce e verdure).

Dopo lo "street food" e un buon caffè napoletano si salirà con la Funicolare alla collina del Vomero per visitare la Certosa di San Martino, luogo che una volta visto rende entusiasti. Si tratta di un monastero certosino che oggi ospita il museo dedicato alla storia della città.  Oltre alla bellezza stessa dell'edificio del monastero si potranno ammirare molte opere d'arte tra cui una pregevole collezione di presepi del Settecento, una bellissima chiesa barocca, il museo navale e sull'esterno un bellissimo panorama su tutto il Golfo di Napoli e sulle Isole. Rientro in hotel per un breve relax e successiva partenza per Via delle Chiaie ed entrare  al famoso Gran Cafè Gambrinus per un'aperitivo in questo locale storico in stile liberty dell'Ottocento il cui nome è stato dedicato al mitologico Re delle Fiandre e patrono della birra. Dopo l'aperitivo cena libera e rientro in hotel per il pernottamento. Ma per chi avrà ancora qualche "energia" da spendere, possibilità di scendere sul vicino lungomare e magari assaporare un piatto di pesce in uno dei tipici ristoranti della zona, una delle più ambite della città. Rientro libero.

 

Sabato 21 Novembre: NAPOLI - CAMPI FLEGREI - POZZUOLI - NAPOLI

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita dei dintorni di Napoli per conoscere un'altra realtà della città. Si raggiungerà in pochi minuti la località di Campi Flegrei che conserva un piccolo centro storico del Seicento e alcune dei monumenti romani più importanti d'Italia. Si potrà ammirare l'Anfiteatro Flavio, il quarto più grande della romanità. il tempio di Serapide; il lago d'Averno, che Virgilio indicava nell'Eneide come porta d'ingresso dell'Inferno; l'Acropoli di Cuma dove i greci sbarcarono prima di fondare Pozzuoli e poi Napoli e dove la Sibilia Cumana prevedeva il futuro e dove sarebbe sceso anche Enea. Si passerà poi alla vicina Pozzuoli, conosciuta anche per il singolare fenomeno del Bradisismo: l'attività vulcanica che, in base alla pressione esercitata dai gas sotterranei, fà aumentare e diminuire l'altezza della città rispetto al livello del mare. A Pozzuoli ci si immergerà in un percorso archeologico di grandissimo valore che permetterà al visitatore di immergersi nella vita e negli usi quotidiani di 2000 anni fa con effetti sonori e multimediali che accompagneranno il racconto della guida. Pranzo libero. Nel pomeriggio, prima del rientro in hoptel sosta ad una cantina locale per la degustazione di ottimi vini prodotti nella zona. Dopo un breve relax in hotel, si raggiungerà a piedi un vicino ristorante tipico per gustare durante la cena alòtre specialità della cucina napoletana. Pernottamento in hotel.

 

Domenica 22 Novembre: NAPOLI - IN VIAGGIO VERSO CASA

Prima colazione in hotel e ancora un'intera mattinata da trascorrere in questa spettacolare e curiosa città. In mattinata, per chi lo vorrà possibilità di recarsi con l'Accompagnatore presso un luogo, nelle vicinanze della stazione chiamato: ECCELLENZA CAMPANE. Si tratto di un centro che raccoglie piccole imprese operanti nei diversi comparti del settore enogastronomico della regione Campania. il suo scopo è quello di promuovere e valorizzare le eccellenze agroalimentari direttamente dal produttore al consumatore, senza passaggi intermedi. Durante il piccolo tour, possibilità di piccoli assaggi e naturalmente di acquistare i prodotti. Pranzo libero.

Rientro libero e per darvi una traccia partenza dei treni intorno alle h. 16.00 e dei voli intorno alle h. 18.00 con arrivo in serata nelle rispettive località di partenza.

 

 

Quota individuale di partecipazione

€. 790,00 (Min. 20 Persone) - €. 870,00 (Min. 15 Persone)

Date del viaggio

18-22 Novembre 2020

La quota comprende

- Sistemazione in Hotel Centrale di Cat. 04 Stelle in camera doppia
- Prime colazioni e pasti come da programma incluso acqua minerale e caffè
- Visite con guida e bus in esclusiva come da programma
- Ingressi ai vari Musei e Gallerie ove necessari durante le visite
- Funicolare per Vomero
- Aperitivo al Caffè Gambrinus; assaggi e degustazioni come da programma
- Nostro Accompagnatore al seguito
- Assicurazione Medico-Bagaglio, COVID e Annullamento Viaggio

La quota non comprende

- Il costo del trasporto per arrivare a Napoli
- La Tassa di Soggiorno
- Tutti i pasti non specificati in programma
- Il vino o birra ai pasti
- Le mance e tutto quanto non espressamente indicato in programma

Documenti necessari

Carta Identità in corso di validità

Supplementi

Camera Singola €. 120,00 - Trasferimento verso Stazioni e Aeroporti su Richiesta

Note

Orientativamente il costo di un biglietto del treno A/R da Milano a Napoli con Freccia Rossa o Italo di 2° Classe si orienta intorno ai €. 190,00/200,00, di 1° Classe intorno agli €. 290,00/300,00 - Sui voli è più difficile dare un'orientamento tra Voli di line a e Voli Low Cost (dove presenti) ma con un bagaglio da stiva ci si può orientare tra €. 180,00 e €. 250,00 A/R Tasse incluse

Programma realizzato in proprio

Camera Singola €. 120,00 - Trasferimento verso Stazioni e Aeroporti su Richiesta

Format pre-iscrizione al viaggio