NUOVA ZELANDA

Stampa
"Terre, popoli e meraviglie dell'altra parte del Mondo"
14-30 GENNAIO 2021

Domenica 14 Gennaio: ITALIA - IN VIAGGIO

Ritrovo in prima serata negli Aeroporti di Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Venezia, Bologna; incontro con il nostro Accompagnatore, presente a Malpensa e partenza con volo di linea Emirates per Dubai. Pasti e pernottamento a bordo.

 

Lunedì 15 Gennaio: DUBAI - IN VIAGGIO

Arrivo in prima mattinata a Dubai, di tutti i voli provenienti dall'Italia, riunione di tutti i Partecipanti e proseguimento, sempre con volo diretto Emirates per Auckland - Pasti e pernottamento a bordo.

 

Martedì 16 Gennaio: AUCKLAND

Arrivo nella più grande città neo-zelandese in mattinata, sbarco, incontor con la guida locale parlante italiano e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e resto della giornata a disposizione per relax e per abituarsi al fuso locale (+10). Pasti liberi e pernnottamento.

La città prende il nome dal suo fondatore, l'allora Governaore Generale della Compagnia delle Indie ed è ubicata sull' Isola del Nord, tra colline ed il Golfo di Hauraki. Possiede ben 02 porti, uno sul mar di Tasmania e l'altro sull'Oceano Pacifico.

 

Mercoledì 17 Gennaio:  AUCKLAND - BAY OF ISLANDS - PAIHIA

Prima colazione in hotel e partenza con bus riservato verso nord per raggiungere la Bay of Islands, una delle destinazioni più spettacolari della Nuova Zelanda. E' considerata una delle culle di questo Paese, sia per la cultura Mahori che per essere stata una delle prime zone con insediamenti europeri. Si effettuare una navigazione a bordo del catamarano Dolphin Seeker, appositamente costruito per esplorare questa famosa baia e avvistare delfini, balene, foche e altre specie di animali che vivono questo habitat; si raggiungerà il faro di Cape Brett e l'isola di Motukokako, conosciuta per la Hole in the Rock (la fessura nella roccia) che sarà attraversata dal catamarano se le condizioni del mare lo permetteranno. Si raggiungerà poi la località di Russel, dove si sbarcherà e si potrà fare una passeggiata ed avere un pò di tempo libero anche per il pranzo, libero anch'esso. Nel pomeriggio ci si imbarcherà su un traghetto per raggiungere la località di Pahia, dove ci sarà la sistemazione in hotel, la cena e dil pernottamento.

 

Giovedì 18 Gennaio: PAIHIA - HOKIANGA

Prima colazione in hotel e partenza per la visita alla casa di Kemp, l'edificio più antico della Nuova Zelanda, che faceva parte di un insediamento missionario istituito nel 1819. A seguire visita alla storica Casa del Trattato di Waitangi, firmato il 06/02/1840 tra il rappresentante dell'Impero Britannico e da 40 capi delle Tribù Maori dell'Isola del Nord. Trattato che definiva le relazioni politiche tra le parti e gettava le basi per la nascita dello stato della Nuova Zelanda. Si effettuerà poi un piacevole passeggiata nella foresta locale per raggiungere ed ammirare le cascate Haruru e per visitare le grotte di Kawiti, che ospitano migliaia di lucciole luminose, formazioni rocciose mozzafiato e una lussureggiante foresta pluviale verde. Pranzo libero. Nel pomeriggio si raggiungerà la località di Hokianga, sulla costa ovest dell'Isola Nord, un porto che ha una storia affascinante per la cultura Maori. Il suo nome significa "Il luogo del grande ritorno di Kupe" e molte tribù iwi (Maori) ritengono che i loro antenati risalgano al leggendario esploratore polinesiano Kupe che, con il suo equipaggio, viaggiò nell'oceano meridionale, per trovare la Nuova Zelanda, che sbarcò proprio lì. Dopo la sistemazione in hotel e la cena che si effettuerà molto presto, si potrà effettuare una bellisima visita alla foresta di Waipoua, dove si trovano i più grandi alberi Kauri (altezze fino a 50 metri e circonferenza fino a 10 metri), chiamati dal popolo Maori "i Padri della Foresta". Rientro in hotel per il pernottamento.

 

Venerdì 19 Gennaio: HOKIANGA - MATAKOKE - AUCKLAND

Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Auckland. Durante il viaggio, sosta a Matakoke per la visita del Museo Kauri, che è uno dei musei tematici più interessanti e sorprendenti del paese. Racconta un'affascinante storia nei giorni pioneristici attraverso l'uso di legname Kauri e gomma Kauri; ospita anche una magnifica collezione di antichi mobili kauri e di oggetti in gomma kauri e tante altre testimonianze di quella che è stata l'epoca dei pionieri arrivati in queste terre. Pranzo libero. Siarriverà poi nel pomeriggio ad Auckland, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Sabato 20 Gennaio: AUCKLAND

Prima colazione in hotel e intera giornata alla visita della città ed ai suoi dintorni. Si inizierà dal Museo Commemorativo. situato in un imponente tempio neo-classico, ricoperto da un impressionante cupola di rame e vetro che domina il centro della città ed è diventato un'icona per il popollo neo-zelandese. Al suo interno è custodita la più grande e completa collezione di reperti Maori, che testimoniano la loro storia e le loro tradizioni. Si proseguirà poi con una passeggiate nel quartiere benestante di Parnell, noto per le boutique, negozi, ristoranti ed elegantissime cioccolaterie. Poi ci sarà la salita alla Sky Tower, costruzione che si trova a 328 metri d'altezza, dalla quale si potrà godere di un impareggiabile vista a 360° sulla città, sull'Oceano pacifico e capire perchè Auckland viene chiamata anche la "città delle vele", ammirando il soprendente numero di barche che popolano la sua baia. Pranzo nel ristorante Orbit, posto proprio in cima alla Sky Tower e successiva visita alla costa ovest, con sosta alla spiaggia di Muriwai dove vivoo da agosto ad aprile un foltissima colonie di sule, bellissima specie di uccelli marini. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena libera e pernottamento.

 

Domenica 21 Gennaio: AUCKLAND - MATAMATA - FESTA MAORI - ROTORUA

Prima colazione in hotel e partenza per Matamata, attraverso la campagna di Waikato. Arrivo e visita al villaggio Hobbiton, il famoso villaggio degli Hobbit nel film colossal "Il Signore degli Anelli". E' costituito da 44 case, costruite tra le colline, in un'area praticamente "intatta", senza la presenza di strade, altri edifici e linee elettriche, quindi il luogo perfetto per ambientare il fantastico mondo della "Terra di Mezzo". La visita di questi luoghi meravigliosi comprendenrà anche una pittoresca fattoria di pecore estesa per ben 1250 ettari. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si raggiungerà la valle del Te Puia per la visita alle scuole nazionali di intaglio e tessitura e per la visita ai geyser ed alle sorgenti di fango dove si potrà trascorrere qualche momento di relax, prima di partecipare alla festa del "Te Po". Un'occasione unica oer assistere ad esibizioni della cultura di questo popolo che si svolgeranno tra dodici sculture monumentali che spiccano verso il cielo e che rapprensentano le divinità Maori. naturalmente non potrà mancare un suntuoso banchetto per assaggire le pietanze tipiche di questo popolo e dopo cena si verrà accompagnati da loro in una passeggiata per godere della spettacolare illuminazione della vale geotermica di Whakarewarewa, con il geyser Pohutu. Al termine delle serata, trasferimento alla vicina Rotarua per la sistemzione in hotel ed il pernottamento.

 

Lunedì 22 Gennaio: ROTORUA - TAUPO

Prima colazione in hotel. Proseguimento del viaggio fino a raggiungere la valle di Waimangu ed effettuare una comodo passeggiata per ammirare l'attuale paesaggio reso tale da una devastante eruzione nel 1886 del Monte Tarawera che modificò gran parte di questa regione. Pranzo libero. Nel pomeriggio si raggiungerà il lago Taupo, amato dai neozelandesi per la pace e la tranquillità che si percepiscono in questo luogo. Passeggiata per ammirare le incantevoli cascate Huka e un pò di tempo libero per godersi il proprio tempo. Sistemazione in hotel con vista sul lago, cena e pernottamento.

 

Martedì 23 Gennaio: TAUPO - WELLINGTON

Prima colazione in hotel e dopo aver costeggiato a lungo il lago, che è comunque il più grande della Nuova Zelanda, si proseguire lungi la Desert Road con splendidi paesaggi sui Monti Ruapehu, Tingarico e Ngauruhoe. Arrivo  a Wellington in tarda mattinata, pranzo libero e pomeriggio dedicato alla visita della capitale del Paese dal 1865. Si tova all'estremo sud dell'Isola del Nord, in uno splendido porto naturale. E' soprannominata "wind city" (città del vento) a causa dei venti antartici che arrivano fin lì. E' il punt di partenza dei traghetti che collegano l'Isola del Nord con quella del Sud ed ha un vivace centro artistico e culturale, con festival tutti i mesi; moderno e antico (o meglio di epoco coloniale) si sono fusi con armonia e la sua principale attrattiva è il magnifico e moderno Museo Te Papa, dedicato alla terra ed agli abitanti della Nuova Zelanda. Si potrà ammirare "l'alveare", un moderno edificio, sede del Parlamento; l'Old Government Building, uno dei più grandi edifici interamente in legno al Mondo; la Cattedrale in stile neogotico coloniale con le pareti interne scolpite magistralmente da tagliatori indigeni e infine la Civic Square: una piazza in riva al mare arricchita con sulture e fonatne metalliche. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

 

Mercoledì 24 Gennaio: WELLINGTON - KAIKOURA - HANMER SPRING

Prima colazione in hotel e trasferimento al porto per l'imbarco sul traghetto che in circa 03 h. di navigazione permetterà di arrivare a Picton, sull'Isola del Sud. Da qui, sempre con il bus riservato si raggiungerà Kaikoura, bella cittadina adagiata in una baia protetta dalle cime innevate delle montagne del Kaikoura Range. Abitata da oltre mille anni dai Maori, divenne nel XIX° sec. una base dei balenieri e cacciatori di foche che con il tempo si trasformarono in pescatori di astici, denominati "crayfish". Tempo libero per il pranzo e magari per assagiare questo prelibato crostaceo. Nel pomeriggio proseguimento verso le zone montuose dell'Isola del Sud fino a raggiungere Hanmer Spring, un pittoresco villaggio alpino circondato da montagne spettacolari e foreste imponenti. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giovedì 25 Gennaio: HANMER SPRING - FRANZ JOSEF

Prima colazione in hotel e proseguimento dell'itinerario attraversando i bellismi paesaggi della Alpi dell'Isola del Sud fino a raggiungere la costa occidentale del Mar di Tasmania e poi nuovamente risalire verso nord fino a raggiungere il Ghiacciaio Franz Josef, chiamto così dal geologo Von Haast in onore dell'imperatore d'Austria. Si tratta di un ghiacciao di 12 km, che insieme a quello denominato Fox, ubicato un po più a sud, formano l'area del Te Wahipounamu, Patrimonio Naturalistico dell'Umanità. Si trova ad appena 300 metri sul livello dell'acqua ed è caratterizzato da forti colori blu e verde dei suoi ghiacci. Si potrà ragguingerne la base con una passeggiata. Pranzo libero. In serata, presso la località ominima del Ghiacciaio, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Venerdì 26 Gennaio: FRANZ JOSEF - QUEENSTOWN

Prima colazione in hotel e proseguimento del viaggio verso Passo Haast con sosta e visita allo storico villaggio di miniere d'oro di Arrotown. Proseguimento verso Queenstown e pranzo libero. La cittadina alpina è stituata sulle sponde del lago Wakatipu e da centro minerario di metà dell'800 è divenuta oggi una delle più belle ed importanti località turistiche della Nuova Zelanda. E' considerata la capitale degli sport estremi ed è qui che è nato il bungy jumping: buttarsi, legati ad una fune elastica dai ponti. Con una spettacolare funivia chiamata Skyline Gondola si salirà di 450 metri fino al Bob's Peak, sopra la città, per godere di un panorama indescrivibile sul Lago, su Queestown e su tutte le montagne circostanti. Nel tardo pomeriggio, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Sabato 27 Gennaio: QUEENSTOWN - MILFORD SOUND - QUEENSTOWN

Prima coalzione in hotel ed escursione giornaliera al meraviglio Fiordo di Milford Sound, situato all'interno del Parco Nazionale del Fiorland. Giunti nella località di Milford, ci sarà l'imbarco su un battello per effettuare una crociera nel fiordo, lungo ben 22 km. che porterà fino al Mare della Tasmania, tra scenari bellissimi circondati da montagne che si specchiano nelle profonde acque del fiordo, cascate e foreste. Durante la navigazione sono spesso avvistabili foche, pinguini e delfini. Pranzo buffet a bordo. Nel pomeriggio rientro a Queenstown e un pò di tempo libero per relax o magari per effettuare qualche attività estrema, tra le tante disponibili. Cena libera e pernottamento.

 

Domenica 28 Gennaio: QUEENSTOWN - LAKE TEKAPO

Prima colazione in hotel e proseguimento del viaggio per raggiungere il centro dell'Isola del Sud e trovare il meraviglioso lago di Tekapo, considerato una delle icone della Nuova Zelanda e per i giovani è un punto d'arrivo, la migliore scenografia per dichiararsi il proprio amore . Si trova a circa 700 di altitudine nel distretto di Mackenzie ed è circondato da un vasto bacino d'erba di tussock dorato interrotto solo da fiori ed alberi bellissimi che danno a questo luogo un'armonia incredibile. Il nome Tekapo deriva dalle parole Maori: Teka (materassino) e Po (notte) e le sue acque hanno un colore turchese, meravigliosamente unico, grazie ai sedimenti rocciosi che col tempo si sono depositati sul suo letto. Questa zona gode di un clima temperato grazie alla protezione dai venti e quindi sara un dolore interiore quando si dovrà abbandonarlo, ma sarà anche uno dei ricordi pià belli che ci si porterà dalla Nuova Zelanda. Pranzo libero. Sistemazione, cena e pernottamento in Hotel.

 

Lunedì 29 Gennaio: LAKE TEKAPO - CHRISTCHURCH - IN VOLO 

Prima colazione in hotel e trasferimento verso la città di Christchurch, dove nel tardo pomeriggio ci sarà la partenza del volo Emirates di ritorno. Pranzo libero. Cena e pernottamento a bordo.

 

Martedì 30 Gennaio: RIENTRO IN ITALIA

Arrivo a Dubai in prima mattinata e coincidenza, sempre con voli Emirates, per le rispettive località di partenza. Pasti a bordo ed arrivi previsti nel primo pomeirggio. Sbarco e fine dei servizi.

 

 

Quota individuale di partecipazione

Date del viaggio

14-30 Gennaio 2021

La quota comprende

La quota non comprende

Documenti necessari

Passaporto con validità residua di almeno 06 mesi dalla data di rientro viaggio

Programma realizzato in collaborazione con il T.O. Essentia/Viaggidea

Format pre-iscrizione al viaggio