PANORAMI, POPOLI e COLORI della NAMIBIA

Stampa
"La Terra dei grandi spazi"
29 Ottobre - 12 Novembre 2020

Giovedì 29 Ottobre: ITALIA - IN VIAGGIO

Ritrovo dei Sigg. Partecipanti in tarda mattinata presso gli Aeroporti di Malpensa, Fiumicino, Pisa. Incontro con il nostro Accompagnatore (presente a Malpensa) e partenza con i voli di linea della Qatar Airways per Doha. Pasto a bordo. Arrivo in tarda serata, riunione con i passeggeri provenienti dai vari apt. e coincidenza, sempre con volo Qatar per Windhoek. Pasto e pernottamento a bordo.

 

Venerdì 30 Ottobre: WINDHOEK - OTJIWARONGO

Arrivo nella capitale della Namibia in mattinata. Sbarco, incontro con la guida locale di lingua italiana, sistemazione sul Mezzo Speciale (un bus a 23 posti 4x4, ideale per tutti i percorsi dell'itinerario, spesso su strade sterrate e/o sabbiose. Pranzo libero. Breve giro panoramico della cittadina ed inizio dell'itinerario in direzione verso nord-ovest. In circa 04 h. di viaggio si raggiungerà la zona di Otjiwarongo, nella parte settentrionale del Paese, dedita all'allevamento del bestiame e all'agricoltura; in lingua Herero il significato di questo nome è appunto "luogo dove pascolano le vacche grasse". Durante il viaggio si inizieranno ad ammirare splendidi paesaggi, cha man mano che ci si allontana dalla città diventano desertici e sempre meno popolati. In serata si raggiungerà il Lodge, con sistemazione in abitazioni in muratura, per la cena ed il pernottamento.

 

Sabato 31 Ottobre: OTJIWARANGO - KAOKOLAND - KHOWARIB

Prima Colazione e di prima mattinata partenza per il proseguimento del viaggio verso la zona nord-ovest della Namibia: il Kaokoland, che fà parte della regione del Kunene. Si tratta di una delle zone, tra le più incontaminate dell'Africa; conta circa 16.000 abitanti, 5000 dei quali di etnia Himba, ed ha una densità abitativa che è un quarto della media nazionale della Namibia, chè è già tra le più basse al Mondo. Paesaggisticamente è un territorio molto arido, con poca vegetazione ed in parte montagnoso con vette che superano i 2.000 metri d'altitudine. Pranzo in ristorante lungo l'itinerario e soste panoramiche durante le circa 08 h. di viaggio. Nel pomeriggio si raggiungerà il Lodge, ubicato in uno splendido paesaggio naturale, cena e pernottamento.

La sistemazione è prevista in tende fisse e rigide, montate su piattaforme panoramiche di legno, tra gli alberi di Mopane e con vista sul fiume adiacente. Ogni tenda e provvista di bagno con parte esterna cintata e rispettosa della privacy, acqua corrente, w.c. e l'elettricità è garantita senza discontinuità. 

 

Domenica 01 Novembre: KHOWARIB

Prima colazione, cena e pernottamento al Lodge. In mattinata si effettuerà un'escursione molto interessante per conoscere la storia e la quotidianità di una delle ultime tribù semi-nomadi che sono presenti in questa regione: gli HIMBA. Si tratta di un gruppo etnico stimato in circa 12.000 persone che vivono nell'intera Namibia del Nord; parlano in lingua herero e si dedicano all'allevamento di mucche e capre; vivono in capanne di forma conica realizzate con frasche legate e cementate con fango e sterco: Sono considerati semi-nomadi e di solito ogni loro famiglia sis psta una o due volte l'anno. Indossano pochi capi di vestiario, soprattutto le donne che si coprono il corpo con una mistura rossa a base di burro, ocra ed erbe e le loro acconciature cambiano con significati simbolici in base all'età; gli uomini invece, a volte, si vestono con alcuni capi all'occcidentale e con un copricapo, se spostati. Gli HIMBA rifiutano di curarsi con la medicina tradizionale preferendogli erba e pozioni auto-prodotte e sono principalmente animisti. La visita ad uno o più di uno dei loro insediamenti, permetterà di conoscere questo popolo che vive circoscrittO in questa parte della NAMIBIA e che per diversità susscita tanto interesse. Pranzo al sacco fornito dal Lodge. Nel pomeriggio rietnro al Lodge per partecipare ad un'attività organizzata dal Lodge stesso. Con appositi mezzi fuoristrada si partirà per un visita guidata, una sorta di safari, con i ranger locali sia per addentrarsi lungo il panoramico corso del fiume Hoanib, quasi sempre secco, ed ammirare le fauna locale composta da diversi animali quali struzzi, kudu,zebre, giraffe e con un pò di fortuna degli elefanti del Deserto, caratterizzati da zampe più corte e dalla capacità di vivere a lungo anche senz'acqua.

 

Lunedì 02 Novembre: KHOWARIB - DAMARALAND

Prima colazione in lodge e di prima mattina proseguimento dell'itinerario puntanto verso sud per raggiungere con circa 03 h. di viaggio la zona del Damaraland, sempre nella regione amministrativa del Kunene, che prende il nome dalla popolazione autoctona che la abita: i Damara. In questa zone predominano le arenarie di colore rossastro, datate dai geologi a oltre 150 milioni di anni fà. Si raggiungerà la zona conosciuta come Twyfelfontein dove si pranzerà nel Lodge che ospiterà il gruppo anche per la notte e dove si potranni fare due visite interessanti. La prima sarà ad alcuni tra gi oltre 2.000 dipinti rupestri e graffiti risalenti all'età della pietra (tra 8.000 e 5.000 anni a.C.) presnti sulle rocce di arenaria che rappresentano scene di caccia a diversi animali africani. La seconda visita è molto particolare e sarà al Damara Living Museum. Un progetto unico nel suo genere in quanto è finalizzato alla possibilità di sperimentare la cultura tradizionale del popolo Damara, la cui origine è quella di un misto d cultura arcaica di cacciatori-raccogliori e pastori. A causa delle loro strutture socaili deboli, questo Popolo non fu in gradi difendersi dai colonizzatori e rischiò di perdere sia la la propria storia che la propria cultura. Lo scopo di questo Museo Vivente è quello di difendere le radici dei Damara, facendole conoscere al Mondo e di creare loro un reddito regolare che ne permetta la sopravvivenza. Cena e pernottamento in Lodge.

Nel tardo pomeriggio, dopo le visite, sistemazione nel Lodge composto da tende fisse e rigide, di circa 50 m2, montate su base di legno e con un'area separata, ma attaccata alla tenda, con lavabo e doccia con acqua corrente e wc. Queste sistemazioni, così come la reception ed il corpo centrale con l'area per la ristorazione, sono perfettamente integrata nella natura locale, sie per non distubarne il paesaggio e sia per far vivere a chi vi soggiorna l'emozione di essere in un area desertica.

 

Martedì 03 Novembre: DAMARALAND - SKELETON COAST - CAPE CROSS - SWAKOPMUND

Prima colazione al Lodge e di prima mattina proseguimento verso la zona oceanica della Namibia, che sarà raggiunta in circa 02 h. di viaggio e che darà vita ad un'altro aspetto molto curioso di questo immenso Paese. La strada percorrerà parecchi kilometri di quella che è stata battezzata la Skeleton Cost, ovvero la Costa degli Scheletri. In questa area di costa atlantica, particolarmente inospitale e per questo quasi totalmente inabitata, si trovano, tra le dune di sabbia, diversi relitti di navi spiaggiate dalle forti correnti del Benguela. Questi resti di navi arrugginite si possono ammirare a parecchie centinaia di metri dal mare parzialmente sepolti dalla sabbia, portata dai fortissimi venti che soffiano dall'interno, e creano paesaggi non replicabili in nessuna altra parte del Pianeta. Sosta per il pranzo in ristorante e per visitare Cape Cross: un promontorio della costa atlantica e area naturale protetta, abitata da una colonia di otarie da pelliccia che in alcuni periodi dell'anno arriva a contarne diverse decina di migliaia di esemplari, attratti dalle enormi quantità di pesce che popolano quella zona di mare. Le otarie, a sua volta vengono cacciate dall'uomo per la loro preziosa pelliccia e sono anche il "pane quotidiano" in mare, per le orche e gli squali mako, e sulla terraferma per le iene e gli sciacalli.

In serata si raggiungerà Swakopmund, uno dei pochi significativi e abitati centri della Namibia, dopo la sua capitale. Con i suoi circa 30.000 abitanti è la più importante della costa della Namibia. Il suo nome tedesco deriva dal fiume che l'attraversa: il Swakop e dal fatto che venne fondata nel 1890, proprio dai tedeschi che lì si stabilirono per formare l'Africa Tedesca e gestire un territorio che grosso modo corrisponde all'attuale Namibia.. Ancora oggi le architetture dei suoi edifici sono simili a quelle che si potrebbero trovare in una città della Germania sul Mare del Nord. Sistemazione in un confortevole Hotel, cena libera e pernottamento. La zona è particolarmente apprezzata dagli amanti delle ostriche, che le classificano tra le migliori al mondo.

 

Mercoledì 04 Novembre: SWAKOPMUND - WELWITSHA PLAINS - VALLE DELLA LUNA - DESERTO NAMIB

Prima colazione in hotel e partenza verso la zona interna della NAMIBIA. Durante il Viaggio che porterà, in circa 06 h., al famoso Deserto del Namib ci saranno due soste interessantissime. La prima sarà per ammirare le Welwitschia Mirabilis: una pianta il cui nome viene dal botanico austriaco che la scoprì. E' una pianta molto particolare, che può vivere anche oltre 2.000 anni e per questo viene a volte considerata anche un fossile vivente, ed è una specie "diolca", ovvero con esemplari dai fiori maschili ed altri con fiori femminili che producono entrambi nettare. La seconda sosta sarà fatto per ammirare i bellissimi paesaggi su quella che è stata chiamata "la Valle della Luna". Si tratta di una grandissima vallata erosa dal eltto del fiume Swakop e che ricorda in modo sugestivo il paesaggio lunare. Lungo il percorco ancora sosta a Solitaire, una antica stazione di servizio, la sola della zona, dove viene, da tempo immemore, prodotta una famosa torta di mele. Sosta per il pranzo e per assaggiare la torta. Nel tardo pomeriggio si raggiungerà il Lodge con camere in muratura nella zona del Deserto del Namib. Sistemazione, cena e pernottamento.

 

Giovedì 05 Novembre: DESERTO DEL NAMIB

Pensione completa al Lodge. Intera giornata dedicata alla visita di quella che è un pò l'icona della Namibia: il Namib Naukflut National Park. Si tratta di un Parco naturale protetto, grande come la Svizzera, che abbraccia il Deserto del Namib ed i Monti Naukflut ed è caratterizzato da alte dune di sabbia  di Sossusvlei, da vivido colore arancione, generato dall'ossidazione delle particelle di ferro, presente nella sabbia; poi dal Canyon Sesriem, e soprattutto dalla zona chiamata Deadvlei, raggiungibile con una bella camminata. Questa strana oasi, ha assunto il curioso aspetto attuale, a seguito del mutamento del corso d'acqua che la alimentava in seguito al movimento delle dune e che ha prodotto la successiva morte degli alberi di acacia, che hanno poi assunto un colore molto scuro che contrasta con il suolo bianchissimo e la sabbia arancione ai lati. Uno scenaro veramnete unico che vale la camminata per raggiungerlo. Nell'arco della giornata possibilità di effettuare facoltativamente, in base alle condizioni meteo favorevoli, un sorvolo, di circa 02 ore di durata, con piccoli aerei Cesna da 06 posti che permettono di vedere la zone della grandi dune che parte dall'oceano e arriva fino ai monti Naukluft. (vedi quotazione facoltativa).

 

Venerdì 06 Novembre: DESERTO DEL NAMIB - LUDERITZ

Prima colazione in lodge e proseguimento del viaggio per andare nella zona sud della Namibia. Si tratta di una giornata di trasferimento con circa 08 di viaggio che aiuteranno a capire quanto poco sia abitato questo Paese e quali vastità di territorio desertico detiene. Si potranno ammirare splendidi paesaggi, difficili da dimenticare. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Nel tardo pomeriggio si raggiungerà nuovamente la costa e la località di Luderitz. Si tratta di una delle rare città della zona, di circa 10.000 abitanti, chiamata anche la "Monaco del deserto", per le sue architetture tipicamente bavaresi. Il suo nome è quello di un commerciante di tabacco tedesco che sul fine del XIX° sec. arrivò in quella zona in cerca di fortuna. Sistemazione in hotel, posizionato sul mare, cena e pernottamento.

 

Sabato 07 Novembre: LUDERITZ - KOLMASKOP - PONOMA - BOGENFELLS - LUDERITZ

Prima colazione in hotel e breve trasferimento verso la "città fantasma" di Kolmaskop, una ex città mineraria costruita all'inizio del XX° sec, dai tedeschi, per sfruttare i giacimenti di diamanti e poi abbandonata nel 1954. Oggi è quasi interamente sepolta sotto la sabbia in continuo movimento. Da lì, con nuovi mezzi fuoristrada, più piccoli e più agevoli e con i necessari permessi, si partirà per l'escursione dell'intera giornata nella Restricted Diamond Area, dove in alcune zone chiaramtne inaccessibili, ancora oggi vengono trovati i preziosi diamanti. In scenari curiosi e unici si raggiungerà la città fantasma di Pomona, costruita intorno ad una miniera di diamanti, oggi abbandonata in quanto esaurita, ma fino a qualche anno fà in grado di estrarre fino a 100 chili di diamanti l'anno. Visita alla "valle delle fiabe", dove la leggenda narra che lo scopritore August Stauch, si ritrovò nella valle in una notte di luna piena e vide i diamanti brillare al chiaro di luna e li raccolse a mani nude. Si raggiungerà poi la costa per ammirare gli splendidi panorami sull'Oceano e il Bogenfells: una roccia calcarea alta 55 metri a forma di arco/ponte con un lato nell'acqua e l'altro sulle dune. Nella zona si potranno osservare, struzzi, orici, antilopi e con un pò di fortuna iene e sciacalli. Pranzo pic-nic.

Rientro in serata a Luderitz, cena libera e pernottamento. Anche Luderitz, essendo sul mare è nota per la qualità del pesce pescato e delle ostriche allevate.

 

Domenica 08 Novembre: LUDERITZ - FISH RIVER CANYON

Prima colazione in hotel e di prima mattinata partenza per raggiungere, in circa 04 h., una delle più belle attrazioni di questo viaggio: il Fish River Canyon. E' secondo al Mondo, per dimensioni, solo al Grand Canyon in Arizona, e si estende per circa 160 km. con una larghezza che arriva fino ai 27 km. e una profondità che in alcuni punti supera i 500 metri. Ebbe origine da un movimento tellurico, circa 650 milioni di anni fa e fu ulteriormente modellato dal fiume Fish River, oggi ormai secco per gran parte dell'anno. E' un colpo d'occhio incredibile e il suo bordo inferiore, quello esposto a sud è percorribile per diversi km. Tempo per il pranzo pic-nic. Nel pomeriggio si raggiungerà il Lodge, con abitazioni in muratura, dove si potrà godere di un tramonto sul deserto roccioso circostante impareggiabile. Cena e pernottamento.

 

Lunedì 09 Novembre - FISH RIVER CANYON - QUIVER TRE FORET - MARIENTAL

Prima colazione nel Lodge e di prima mattina, partenza per il viaggio di trasferimento verso nord. Durante il tragitto sosta per ammirare la Quiver Tree Forest, un luogo dove ci sono circa 250 esemplari di Aloe Dichotoma o per i boscimani "albero faretra" in quanto loro, con alcuni rami, si costruiscono le faretre per le proprie frecce.  Questo albero che può raggiungere anche i 300 anni d'età, stato dichiarato Monunemto Nazionale ed è uno dei simboli della Namibia. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si raggiungerà la località di Mariental, nei pressi della quale si trova il Lodge, con sistemazioni in muratura,nel quale si soggiornerà per le ultime 02 notti in Namibia. In base all'orario di arrivo si potrà assistere al momento del pasto dei ghepardi, che sono seguiti in questo Lodge da un programma specifico che non solo li alimenta, ma si occupa di curare quelli feriti e degli eventuali orfani che se non curati ed allevati non potrebbero soppravvivere nella savana. cena e pernottamento nel Lodge, che ha un piccolo lago visibile dalle abitazioni, dove diversi animali si recano a bere.

 

Martedì 10 Novembre: MARIENTAL - DESERTO del KAHALARI - MARIENTAL:

Pensione completa al Lodge. Dopo tante "levatacce" un mattino a disposizione per un pò di tranquillità,, sia per dormire qualche ora in più e sia per godersi la tranquillità un lodge africano. Per coloro che invece non vogliono stare senza far niente possibilità facoltatica di fare un safari all'alba nella savana e nel Deserto del Kahalari. Nel pomeriggio invece safari per tutti per visitare almeno una piccola parte del Deserto del Khalari, il cui territorio inizia proprio dietro al Lodge. Questo Deserto, 6° al mondo per estensione, si estende oltre che in Namibia, anche in Botswana ed in SufAfrica. Il suo territorio si trova su di un immenso altopiano, a circa 900 metri d'altitudine, ed è principalmente sabbioso e arido. Al suo interno si trovano una serie di riserve faunistiche con che conservano tantissimi tipi di uccelli, di rettili, ogni tipo di antilopi ed orici, rinoceronti, e tanti tipi di felini africani. Ci sono ben 400 tipi di piante, alcune uniche al mondo, e l'antico popolo dei boscimani, che vanta oltre 20.000 anni di storia, oggi compromessa dalle variazioni del clima e dal ritrovamento di giacimenti di diamanti, rame, nikel e carbone.

 

Mercoledì 11 Novembre: MARIENTAL - WINDHOEK - IN VIAGGIO

Prima colazione in hotel e di primo mattino, partenza perraggiungere l'aeroporto di Windhoek., da doce con il volo di linea Qatar Airways, si partirà nel primo pomeriggio per il viaggio di ritorno. Pasti a bordo.

 

Giovedì 12 Novembre: IN VIAGGIO

Arrivo nella notte a Doha e coincidenza, sempre con volo Qatar per le rispettive località di partenza in Italia. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo previsto in Italia in prima mattinata. Sbarco e fine dei servizi

 

 

 

Quota individuale di partecipazione

€. 4.960,00 (MIN. 20 Persone) - €. 5.380,00 (Min. 15 Persone)

Date del viaggio

29 Ottobre - 12 Novembre 2020

La quota comprende

- Voli di linea Qatar Airways
- Sistemazione in hotel di Cat. 04 Stelle; Lodge in muratura; Lodge con Tende Fisse
tutte in camere doppie con servizi interni e acqua corrente
- Trattamento di Pensione Completa (meno 02 cene)
- Alcuni pasti saranno con formula pic-nic. Quelli in ristorante, secondo le abitudini locali sono
composti da un Piatto Principale (carne/pesce con contorni) e di una zuppa/insalata di apertura o
dessert
- Tutto l'itinerario con guida in esclusiva di lingua italiana
- Mezzo fuoristrada (bus 4x4) in esclusiva
- Fuoristrada per Escursione nella zona "Diamanti"
- Fuoristrada per safari a Khowarib e Mariental
- Ingressi a tutti i Parchi ed Aree Naturali Protette
- Assistenza di nostro Accompagnatore in partenza dall'Italia
- Assicurazione Medico-Bagaglio con copertura fino a €. 50,000 ad evento
- Assicurazione Annullamento Viaggio

La quota non comprende

- I pasti non specificati in programma;
- Le bevande ai pasti
- Le mance e tutto quanto non espressamente indicato in programma

Documenti necessari

PASSAPORTO CON VALIDITA' RESIDUA DI ALMENO 06 MESI DATA RIENTRO VIAGGIO e 02 PAGINE LIBERE CONSECUTIVE

Supplementi

Tasse Aeroportuali €. 390,00 (in vigore a dicembre'19) - Camera Singola €. 590,00 - Trasferimenti da area Canelli/Acqui/Alessandria €. 75,00 - da area Cairo/Savona/Genova €. 80,00

Note

Cambio applicato: 01 Euro = Dollaro Namibiano 16.25 - Eventuali variazioni pari o superiori al 01%, calcolato a circa 20 gg. prima della partenza, determineranno l'Adeguamento Valutario sui servizi a terra

Programma realizzato in collaborazione con il T.O. Essentia/Viaggidea

Tasse Aeroportuali €. 390,00 (in vigore a dicembre'19) - Camera Singola €. 590,00 - Trasferimenti da area Canelli/Acqui/Alessandria €. 75,00 - da area Cairo/Savona/Genova €. 80,00

Format pre-iscrizione al viaggio