IL CUORE dell'ANDALUSIA e il MAROCCO del NORD

Stampa
16-25 OTTOBRE 2020

Venerdì 16 Ottobre: ITALIA - MALAGA - GRANADA

Ritrovo dei Sigg. Partecipanti in primissima mattinata presso gli aeroporti di Milano Linate, Roma Fiumicino, Bologna; incontro con il nostro accompagnatore (presente a Linate) ed imbarco sui voli di linea Iberia per Madrid. Arrivo, incontro con i passeggeri di Roma e Bologna e coincidenza, sempre con volo Iberia per Malaga. Arrivo a fine mattinata, sbarco e incontro con la guida locale per un giro panoramico della città andalusa affacciata sul Mediterraneo, al centro della Costa del Sol e dove nacque Picasso. La dominano due edifici: l'Alcazaba, una fortezza-palazzo musulmana ed il Castello di Gibralfaro, risalente al XIV° sec. Pranzo Libero. Dopo le visite proseguimento in bus riservato verso Granada, dove si arriverà in serata per la sistemazione in hotel, la cena ed il pernottamento.

 

Sabato 17 Ottobre: GRANADA

Prima colazione, cena e pernottamento in Hotel. Intera giornata dedicata alla visita guidata della città che si trova nella parte orientale dell'Andalusia, ai piedi della Sierra Nevada; fu a lungo emirato e poi califfato e fu l'ultimo reame ad essere conquistato dai cristiani e poi annesso al Regno di Castiglia. Oggi è uno dei posti più visitati di Spagna e abitati anche dai gitani, divenuti famosi per il flamenco e la zambra gitana. La visita comprenderà chiaramente la famosa Alhambra: il Palazzo-Fortezza in stile moresco che occupa un sito di ben 104.000 metri quadrati ma anche il Palazzo Generalife dagli splendidi giardini, il centro storico con la Plaza Isabel, la Gran Via, l'imponente Cattedrale e la Capilla Real. Pranzo libero.

 

Domenica 18 Ottobre: GRANADA - BAEZA e UBEDA - CORDOBA

Prima colazione in hotel e partenza, sempre in bus riservato, verso la parte nord-est della Regione, fino a raggiungere 02 località, vicine tra di loro, che insieme sono riconosciute da UNESCO come PATRIMONIO CULTURALE dell'UMANITA'. Visita guidata di entrambe che conservano un patrimonio culturale artistico molto ben conservato e di chiara impronta rinascimentale. Pranzo libero. Questa zona dell'Andalusia è nota per la produzione e per la qualità dell'olio di oliva, quindi si effettuerà una visita ad una "cata" (luogo di produzione) con degustazione. Nel tardo pomeriggio proseguimento verso Cordoba; arrivo in serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

 

Lunedì 19 Ottobre: CORDOBA - CARMONA - SEVILLA

Prima colazione in hotel e intera mattinata dedicata alla visita guidata di questa straordinaria città andalusa, che si trova sulle rive del Guadalquivir, ai piedi della Sierra Morena e che fu la capitale della Spagna musulmana e superò Costantinopoli sia per grandezza che come centro d'istruzione islamico. E' l'unica città al Mondo che vanta ben 04 titoli di PATRIMONIO UNESCO dell'UMANITA'. Il primo è corrisposto dalla Mezquita: la cattedrale-moschea con le sue 856 colonne di marmo e granito; il secondo è il suo centro storico raccolto e con bellissime case bianche e cortili arricchiti di piante e fiori; il terzo è la Medina Azahara, un grande complesso archeologico musulmano ed il quarto è un PATRIMONIO IMMATERIALE corrisposto nel mese di maggio quando si svolge il Festival dei Cortili o "Los Patios". Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento verso Sevilla ma con un'importante tappa intermedia: Carmona, bella cittadina di aspetto moresco, situata su un colle dominata la pianura del Guadalquivir. Visita orientativa con il nostro accompagnatore, prima di riprendere il viaggio verso la ormai vicina Sevilla. Arrivo in serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Martedì 20 Ottobre: SEVILLA

Prima colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita guidata di quella che è la capitale dell'Andalusia, quarta città di Spagna per popolazione e ubicata sulle rive del fiume Guadalquivir, nella parte sud-occidentale della penisola iberica. E' Patrimonio UNESCO dal 1987, grazie ai suoi importanti e imponenti monumenti, ed è famosa per la sua ardente vita notturna, nella quale il Flamenco è uno degli attori principali.

Nella visita, oltre agli aspetti panoramici, sarà inserita la Cattedrale, la più grande di Spagna e terza del mondo cristiano, che contiene la tomba di Cristoforo Colombo ed è affiancata dalla "Giralda", un tempo minareto della moschea e poi torre campanara della cattedrale, divenuto il simbolo della città; i Reales Alcazares, un insieme architettonico della più antica casa reale di Spagna; il pittoresco quartiere del Barrio di Santa Cruz e la bellissima Plaza de Espana, un enorme piazza a forma di semicerchio con un diametro di 200 metri che culmina con 02 torri alle estremità e che ha al suo interno un canale navigabile circondato da portici con panchine decorate con maioliche che raffigurano le 54 province spagnole.

Pranzo libero. In serata cena a base di "Tapas", il tipico modo di mangiare e assaggiare più specialità gastronomiche e solito in questa e altre zone di Spagna. Pernottamento in hotel.

 

Mercoledì 21 Ottobre: SEVILLA - COSTA DE LA LUZ - ALGECIRAS

Prima colazione in hotel e partenza, sempre in bus riservato, in direzione sud verso la parte atlantica dell'Andalusia. Si raggiungerà per prima Jerez, città famosa in Spagna per la scuola d'equitazione reale e per la produzione dello sherry e del brandy spagnolo; visita ad una cantina con assaggi. Proseguimento verso la vicina Cadice, importante porto storico sull'Oceano Atlantico. Giro panoramico della sua baia, prima di proseguire lungo l'itinerario che toccherà i tipici paesini della Costa de la Luz, il tratto di costa che parte dai confini con il Portogallo ed arrivo fino allo stretto di Gibilterra alternando tratti di lunghe spiagge sabbiose con tratti rocciosi ricoperti di fitte pinete. Pranzo libero. Soste nelle località più caratteristiche quali Chiclana de la Frontera, Conil de la Frontera e Tarifa, il comune più meridionale dell'intera Europa continentale. Arrivo in serata ad Algeciras, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giovedì 22 Ottobre: ALGECIRAS - TRAGHETTO - CEUTA - TETOUAN - TANGERI

Prima colazione in hotel e di buon mattino partenza da Algeciras in traghetto per Ceuta. 01 ora circa di navigazione coprirà la distanza che separa l'Europa dall'Africa e permetterà di arrivare a Ceuta, una curiosa "enclave" spagnola in territorio marocchino, segnata negli ultimi anni dai flussi migratori di africani che vorrebbero entrare clandestinamente in Europa. Sbarco e con un bus e guida marocchine si uscirà da Ceuta per entrare in territorio politico del Marocco e, dopo aver fiancheggiato tratti di costa mediterranea, si raggiungerà Tetouan, antica roccaforte militare, divenuta definitivamente marocchina nel 1956, data dell'Indipendenza del Paese. E' formata da quartieri di stampo europei, insieme alla medina (città vecchia), alla kasbah (cittadella militare) ed al mellah (quartiere ebraico). Visite, con attenzione all'interessante Museo Etnografico e d'arte marocchina e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento verso nord-ovest fino a raggiungere Capo Spartel, un promontorio della costa atlantica, situato a 12 km. ad ovest di Tangeri, per visitare le Grotte di Ercole, dove si narra che lui vi riposò dopo le sue "fatiche". Si tratta di un tunnel, che la natura ha scavato nella roccia fino ad arrivare al mare e creando delle suggestive "finestre" sull'Oceano, ancora più suggestive al tramonto. Visita ed in serata raggiungimento di Tangeri, per la sistemazione in hotel, la cena ed il pernottamento.

 

Venerdì 23 Ottobre: TANGERI - ALGECIRAS

Prima colazione in hotel e mattinata interamente dedicata alla visita guidata di Tangeri. Posizionata di fronte allo stretto di Gibilterra, è il principale porto del Marocco; fu fenicia, cartaginese, romana, vandala, bizantina, araba, portoghese, spagnola, britannica, e al fine marocchina dal 1960, quindi ricca di affascinanti "incroci cosmopolita" che sono diventati attrattiva per tanti famosi pittori, scrittori, musicisti e VIP che hanno deciso di vivere nella "bianca Tangeri". La visita si articolerà tra i vicoli animati della sua medina e tra i palazzi della sua kasbah. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, dopo un po di tempo libero, si riprenderà il traghetto che in poco più di 01 ora, permetterà di ritornare in Europa, ad Algeciras per la sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

 

Sabato 24 Ottobre: ALGECIRAS - MARBELLA - RONDA

Prima colazione in hotel e partenza per la risalita della costa mediterranea che in quel tratto si chiama Costa del Sol. Si raggiungeranno le note località balneare di Marbella e Puerto Banus, famose anch'esse per la loro frequentazione da parte di persone famose. Si potrà fare la passeggiata sul noto "miglio d'oro" che da Marbella porta a Puerto Banus e viceversa, costeggiato da ville e locali notturni, yacht di lusso, boutique e bar esclusivi. Pranzo libero. Nel pomeriggio ripresa del viaggio verso la zona interna dell'Andalusia per raggiungere Ronda ed effettuare la visita guidata di una delle più antiche e belle città andaluse che, in parte conserva la sua struttura araba. E' situata su un pianoro a strapiombo (oltre 200 metri) sulla pianura della Serrania e vicino al suo centro ad una profonda e impressionante spaccatura (tajo) su una larghezza di 80 metri ed un'altezza di 160. Ronda è anche nota per avere la più antica Plaza de Toros di Spagna, visitabile.

In serata sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Domenica 25 Ottobre: RONDA - ARCOS de la FRONTERA - SEVILLA - ITALIA

Prima colazione in hotel e partenza verso la località di Arcos de la Frontera, ultima visita guidata del Viaggio. E' considerato uno dei borghi più belli di Spagna, disposto come un anfiteatro attorno ad una collina rocciosa cinta da tre lati dal fiume Guadalete che lì forma un bacino artificiale chiamato Lago di Arcos. In Spagna questa località è famosa per il suo clima con oltre 300 giorni di sole all'anno, per le sue bianche case ed i suoi balconi sempre fioriti e per le spettacolari processioni durante la Semana Santa (periodo che va dalla domenica delle Palme al sabato precedente la Pasqua). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento del viaggio verso l'aeroporto di Sevilla ed imbarco sul volo Iberia per Madrid. Coincidenza, sempre con volo Iberia, verso le rispettive località d'origine in Italia. Arrivo in tarda serata, sbarco e fine dei servizi.

 

 

Quota individuale di partecipazione

€. 1.620,00 (Min. 25 Persone) - €. 1.760,00 (Min. 20 Persone)

Date del viaggio

16-25 Ottobre 2020

La quota comprende

- Voli di linea Iberia
- Traghetto Algeciras-Ceuta e Tangeri-Algeciras
- Sistemazione in Hotel di Cat. 04 Stelle in camera doppia
- Trattamento di mezza pensione
- Degustazioni di Olio e Vino come da programma
- Bus in esclusiva per tutto l'itinerario sia in Spagna che in Marocco
- Servizio di guida in lingua italiana come da programma
- Assistenza di nostro Accompagnatore in partenza dall'Italia
- Assicurazione Medico-Bagaglio e Annullamento Viaggio

La quota non comprende

- Tutti i pasti non specificati in programma
- Le bevande ai parti e gli extra di carattere personale
- Tutti gli ingressi ai vari Monumenti e Siti, ove necessari
- Le mance e tutto quanto non espressamente indicato in programma

Documenti necessari

Passaporto in corso di validità

Supplementi

Tasse Aeroportuali €. 70,00 (in vigore a Dicembre '19) - Camera Singola €. 290,00 - Trasferimenti da area Canelli/Acqui/Alessandria €. 75,00 - da area Cairo/Savona/Genova €. 80,00

Programma realizzato in proprio

Tasse Aeroportuali €. 70,00 (in vigore a Dicembre '19) - Camera Singola €. 290,00 - Trasferimenti da area Canelli/Acqui/Alessandria €. 75,00 - da area Cairo/Savona/Genova €. 80,00

Format pre-iscrizione al viaggio