Il CATHAY (CINA) di MARCO (POLO)

Stampa
Viaggio lungo gli Antichi Sentieri
10-24 AGOSTO 2020

Lunedì 10 Agosto: ITALIA - IN VIAGGIO

Ritrovo in mattinta dei Sigg. Partecipantinell'Aereoporto di Roma Fiumicino e operazioni d'imbarco per il volo diretto della Hainan Airlines (una delle Comp. Aeree cinesi) per Xian. I passeggeri che non raggiungeranno Roma con mezzi privati potranno avere il collegamento aereo dalle varie città italiane (vedi tabella supplementi). Il nostro accompagnatore partirà da Milano Linate. Pasti e pernottamento a bordo.

 

Martedì 11 Agosto: XIAN

Arrivo in primissima mattinata nel capoluogo dell Shaanxi, nella Cina Centrale, sbarco e dopo le operaioni doganali trasferimento in hotel dove saranno disponibili le camere per un breve relax. Verso fine mattinata si partirà dall'Hotel con Bus e guida in esclusiva per effettuare un pranzo buffet e poi raggiungere il famoso Esercito di Terracotta per la visita. Si ratta di un insieme di statue in terracotta, collocato nel Mausoleo del I° Imperatore Qin a Xian (periodo 260-210 a.C.) che doveva servire come guardia dell'Imperatore nell'aldilà. Venne scoperto nel 1974 da un contadino durante gli scavi per un pozzo. Ad oggi sono stati riportati alla luce oltre 8.000 guerrieri, 18 carri di legno e 100 cavalli di terracotta. Dopo la visita rientro in città per un giro panoramico e per assistere allo spettacolo armonioso di suoni, luci e acqua chre ogni sera, in quel periodo alle h. 20,00 si svolge sulla spianata della Fontana Musicale (oltre 110.000 m2) con lo sfondo della Grande Pagoda dell'Oca Selvaggia e dura circa '30 minuti. Al termine trasferimento in ristorante per la cena a base di ravioli, la specialità culinaria di Xian. Rientro in hotel per il pernottamento.

 

Mercoledì 12 Agosto: XIAN - LANZHOU - TEMPIO BINGLING

Prima colazione in hotel e trasferimento in stazione per prendere il treno con posti assegnati ed iniziare il viaggio verso Lanzhou, capoluogo del Gansu. Arrivo, dopo circa 03 h. di viaggio, trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere e pranzo. Pomeriggio dedicato all'escursione bellissima al Tempio di Bingling. In bus si raggiungerà l'enorme diga idroelettrica di Liujiaxia, da dove in battello si parte per raggiungere il Tempio. Lungo il percorso scenari affascinanti dei paesaggi sul Fiume Giallo con la vita dei pescatori e dei contadini al lavoro sulle sue sponde. Il battello attraccherà proprio ai piedi del Tempio, che vanta 1600 anni di storia ed è caratterizzato dalla statua seduta (27 metri d'altezza) del Maitreya: il Buddha del Futuro e 183 grotte. Visite e rientro in serata a Lanzhou, cena in ristorante e pernottamento in hotel.

 

Giovedì 13 Agosto: LANZHOU - XIAHE - LANZHOU

Prima colazione in hotel e partenza per l'escursione dell'intera giornata verso il Monastero di Labrang. Rimanendo sempre nella provincia del Gansu in circa 03 h. di bus privato su raggiungerà il Monastero presso la località di Xiahe. Venne fondato nel 1709 e si espanse nei secoli successivi fino a diventare uno dei grandi monasteri della setta Gelukpa (cappello giallo) del buddismo tibetano. I monaci residenti indossano abiti color zafferano, stivali neri in stile Ugg e cappelli a forma di Mohawk giallo ispido, a volte lanciati ad altezze impressionanti. Si potrà girovagare tra i vicoli del Monastero per osservare i monaci, le loro sale di preghiera e i pellegrini intenti a girare le ruote di preghiera su un anello intorno alla Kora. Pranzo in risorante durante le visite. Rientro in serata a Lanzhou, cena in ristorante e pernottamento.

 

Venerdì 14 Agosto: LANZHOU - ZHANGYE - MONTAGNE ARCOBALENO

Prima colazione in hotel e trasferimento in stazione per prendere il treno veloce verso Zhangye, la cui percorrenza supera le 04 h. Di conseguenza in questa giornata si lasca il pranzo libero, consigliendo di acquistare panini o frutta in stazione, prima di partire o di approfittare delle vendite degli stessi a bordo. All'arrivo a Zhangye, sempre nell'enorme provincia del Gansu, immediato trasferimento in bus privato al Geopark delle Montagne Colorate. Intero pomeriggio a disposizione per la visita al Parco che si estende su una superificie di 510 km2 e canta ben 04 piattaforme di osservazione che permettono ai visitatori di contemplare le Montagne Arbaleno, i paesaggi e scattare foto. Le piattaforme sono collegate da bus navetta. Queste montagne sono formate da arenarie e siltiti depositatesi oltre 100 milioni di anni fa, prima della formazione dell'Imalaya, insieme a ferro e altri minerali che formano i tanti colori distini che ancora oggi sono ammirabili. Rientro in serata a Zyangye, distante mezzora di bus, sistemazione in hotel, cena in ristorante e pernottamento.

 

Sabato 15 Agosto: ZYANGYE

Pensione completa con pranzo e cena in ristoranti. Intera giornata dedicata alla visita di questa città di oltre 01 milione di abitanti, sempre nella provincia del Gansu e centro fondamentale, da sempre per i commerci tra l'Est e l'Ovest della grande Cina. Marco Polo soggiornò per più di un anno in questi luoghi. Le tappe principale della giornata saranno la visita al mercato locale, ricco di colori e profumi giunti da ogni parte, il Tempio del Buddha Gigante e le Grotte di Matisi.

Quest'ultime si trovano a circa 01 h. di bus dalla città e sono le più importanti grotte buddhiste della Cina, anche se le più famose sono quelle di Mogao, che si visiteranno più avanti. La Mati Temple Scenic Area comprende le Grotte di Matisi, il Tempio dei mille Buddha, le Grotte di Guanyin e il Tempio Jinia, inseriti tra panorami mozzafiato. La vista più suggestiva si ha ai piedi del tempio matisi, costruito a strapiombo su una parete e disposto su 7 livelli; tutta la struttura è scavata nella roccia e le varie sale sono collegate da corridoi esterni e cunicoli interni alla roccia. Le vette dei Monti Qillan che circondano l'area, il profuno forte dell'incenso e l'atmosfera di sacralità che si respira è veramente suggestiva.

Il Tempio del Buddha Gigante è invece in città; costruito nel XI° sec., conserva la statua del Buddha coricato più grande della Cina (lunga 34,5 metri, larga 7,5 da spalla a spalla, con piedi lunghi 04 metri e oricchie di 02 metri.

 

Domenica 16 Agosto: ZHANGYE - JIAYUGUAN

Prima colazione in hotel e partenza in bus riservato per il trasferimento di circa 03 h. di viaggio fino a Jyayuguan, città ancora nell'infinita provincia di Gansu, di circa 200.000 abitanti. La tappa in questa località è stata scelta per visitare le Tombe Weijin, complesso di circa 1400 tombe, di cui una sola è visitabile, costruite tra il III° e V° secoli d.C. e sono famose perchè contengono dei murali con rappresentazioni pittoriche di vita quotidiana. La seconda attrazione è la visita alal Grande Muraglia, che in questa zona è chiaramente ben visibile e in parte percorribile a piedi.

Pranzo e cena in ristoranti e nel pomeriggio sistemazione in hotel dove sarà effettuato il pernottamento.

 

Lunedì 17 Agosto: JIAYUGUAN - GROTTE di MOGAO - DUNHUANG

Prima colazione in hotel e partenza, sempre con bus riservato, alla volta delle grotte di Mogao, situate a poca distanza dalla città di Dunhuang, di circa 200.000 abitanti e sempre nella provincia di Gansu. All'arrivo, dopo poco meno di 05 h. di viaggio, pranzo in ristorante e pomeriggio dedicato alla visita alle Grotte di Mogao. Il complesso è un sistema di 492 templi scavati in una rupe lunga 1600 metri, dove sono conservati oltre 2000 statute del Buddha in argilla, ma soprattutto bellissime pitture mirali che appartengono a correnti diverse e rispecchiano i mutamenti avvenuti nel corso di 10 periodi e dinastie. In serata sistemazione in hotel a Dunhuang, cena in risorante e pernottamento.

 

Martedì 18 Agosto: DUNHUANG - MONTAGNA delle SABBIE CANORE - LAGO della LUNA CRESCENTE - TURPAN

Prima colazione in hotel e di prima mattina partenza in bus per raggiungere, qualche km. fuori città, le Dune di Mingshashan. Si tratta di una distesa di 40 km2 di dune di sabbia. di un pallido color oro, alte alcune decine di metri e che, osservate da lontano, ricordano un gigantesco drago coperto di sabbia. Una volta tra le dune lo spettacolo è ancora più suggestivo e i granelli di sabbia, osservati da vicino, sono multicolori: rosso,giallo,verde,bianco,nero. Nei giorni di vento si può chiaramnete udire il fruscio della sabbia che si sposta e i granelli di sabbia che si sfregano tra di loro producono un suono dolce, quasi una melodia. Lo stesso avviene quando si scende a piedi giù dalle dune: in un primo momento, la sabbia che scende sotto i piedi sembra sussurrare, manman che si scende il suono si fa sempre più forte, in un crescendo finche i passi riecheggiano come colpi su un tamburo. Improvvisamente tra queste dune, appare il Lago della Luna Crescente (visto dall'alto la forma è proprio quella). Si tratta di un'oasi con un lago dalle acque blu che contrastano in modo curioso e affascinate con le dune di sabbia. Dopo le visite pranzo in ristorante e breve trasferimento alla località di Liuyuan da dove con il treno veloce in meno di 07 h. si raggiungerà Turpan. Arrivo e trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.

 

Mercoledì 19 Agosto: TURPAN e DINTORNI

Pensione completa con prano e cena in ristoranti. Intera giornata dedicata alla visita della città di Turpan, nella provincia di Xinjiang e dei suoi dintorni. Si inizierà dalMinareto di Emin, che si erge per 44 metri d'altezza a fianco della moschea degli Uiguri, la popolazione minoritaria, di fede musulmana, che abita quelle zone. E' il minareto più alto della Cina e venne eretto nel XVIII° sec. in onore di un generale locale uiguro di nome Emin. Si potranno poi osservare i Pozzi in uiguro "Karez", che erano un sistema cruciale per la raccolta delle acque (in città c'è anche un Museo Idrico) e per lo sviluppo della città, posta ai margine del grande Deserto di Taklamakan. Nei dintroni della città si visiteranno i resti dell'antica città di Jiaohe che corrispondono ad una fortezzaq naturale situata in cima as una ripida scogliera su un altopiano a forma di foglia tra due profonde valli fluviali. Il sito vanta una storia così ricca ed antica da essere stato inserito da Unesco nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità. Ultima ma interessantissima visita sarà fatta alle Grotte dei Buddha di Bezekli, un complesso di 77 grotte scavate nella pietra, all'inizio del deserto di Taklamakan, con forme rettangolari e dai soffitti ad archi tondeggianti, spesso divise in quattro parti, ognuna con un murale dei Buddha.

 

Giovedì 20 Agosto: TURPAN - URUMQI

Prima colazione in hotel, trasferimento in Stazione e treno veloce, che in meno di 02 h. permetterà di arrivare a Urumqi; capoluogo della provincia di Xinjiang e situato su di un'altopiano a 800 metri d'altitudine. Ha una sconfinata area urbana (oltre 11.000 km2) dove vivono oltre 5 milioni di abitanti. Geograficamente è nel Guinness dei primati in quanto è la più remota delle città da qualsiasi mare del Mondo; le acque più vicine sono quelle dell'Oceano Indiano ad oltre 2500 km. Una volta giunti in città si potrà visitare il Museo regionale, di nuova concezione, molto interessante e ricco di testimonianze della cultura uigura e delle popolazioni che ahnno vissuto, nei secoli, ai margini del deserto di Taklamakan. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio tempo a disposizione per visitare il Grand Bazaar, uno dei più estesi al Mondo, d'impronta islamica dove si combinano la cultura, l'architettura, il commercio etnico, quello turistico con tante forme di divertimento. Nel tardo pomeriggio sistemazione in hotel, cena ein ristorante e pernottamento.

 

Venerdì 21 Agosto: URUMQI - KASHGAR

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per prendere un volo interno verso Kashgar della durata di circa 02 h. Arrivo, sbarco, pranzo in ristorante e pomeriggio dedicato alla visita della città, provincia dello Xinjiang, situata a 1270 metri d'altitudine con circa 500.000 abitanti. Kashgar è da sempre una delle tappe più importanti delle varie "Vie della Seta" e la sua vicinanza ai confini con il Pakistan, il Kirghizistan ed il Tagikistan, rappresentatno da sempre, oggi compreso, un'opportunità di incroci culturali, economici, religiosi e sociali tra il mondo "cinese" e quello "indo-europeo". La visita sarà focalizzata alla Moschea di Id Kah, la più grande della Cina, che può ospitare fino a 20.000 fedeli, all Via degli Artigiani nella parte vecchia della città e ad un'antica Casa del Tè. Nel tardo pomeriggio sistemazione in hotel e successiva cena presso una famiglia Uiguri, per conoscere meglio questa lontana "minoranza etnica" e aprpenderne le loro abitudini e qualità. Pernottamento in Hotel

 

Sabato 22 Agosto: KASHGAR - LAGO KARAKUL - KASHGAR

Prima colazione in hotel, cena e pernottamento in Hotel. Escursione dell'intera giornata con bus riservato che percorrerà in circa 03 h. la strada del Karakorum, diretta verso il Pakistan, fino a raggiungere il Lago Karakul, che è formato da acque salate, è di origine tettonica, occupa una superficie di quasi 05 km2 e raggiunge una profondità massima di 242 m. Il Lago, che si trova ad un'altitudine di 3600 metri è circondato dalla catena montuosa del Pamir, perennemente innevata, che si specchia nelle limpide acque lacustri. Tempo a disposizione per godere della bellezza dei paesaggi montani, per le foto e per il pranzo in ristorante. Rientro nel pomeriggio a Kashgar, cena e pernottamento in hotel.

 

Domenica 23 Agosto: KASHGAR - MERCATO - XIAN

Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita dei quello che viene denominato "Il mercato del bestiame o mercato della Domenica" che si svolge in una zona nuova rispetto al famoso e storico mercato di Kashgar, ma dove ancora oggi in quel giorno arrivano, soprattutto uomini dalle zone rurali, anche del Paesi confinanti a vendere il loro "bestiame" o i loro manufatti e magari fare man bassa dei prodotti "moderni e magari anche a loro poco utili e futili che però sono alla base della cutlura e produzione cinese. Sembrerà di essere più in un Paese caucasico o indo-europeo grazie ai lineamenti delle popolazioni locali cho poco hanno a che vedere con quelli della dinastia Han, i cui discendenti, oggi occupano oltre il 90% dei territori cinesi. Per questa giornata laciamo libero il pranzo proprio per godere il più possibile delle curiosità di questo "mercato", prima di andare in aeroporto e prendere il volo interno, in partenza nel primo pomeriggio verso Xian. Arrivo in prima serata, sbarco e tempo per andare verso il terminal dei Voli Internazionali e rifare le operazioni d'imbarco per il volo di ritorno verso Roma Cena in uno dei ristoranti dell'Aeroporto. Partenza nella notte; pasti e pernottamento a bordo.

 

Lunedì 24 Agosto: ROMA - DESTINAZIONI DI ORIGINE

Arrivo a Roma Fiumicino in prima mattinata e per coloro che avranno scelto il volo di avvicinamento verso la nsotra Capitale, volo nazionale di rientro verso le singole località di origine. Arrivo in mattianta, sbarco e fine dei servizi.

 

 

 

 

 

 

Quota individuale di partecipazione

Date del viaggio

10-24 AGOSTO 2020

La quota comprende

La quota non comprende

Documenti necessari

Programma realizzato in collaborazione con il T.O. Essentia/Viaggidea

Format pre-iscrizione al viaggio